News Completa

Auguri di Buon Natale 2016

Autore: Raffox - Pubblicato il 24 dicembre 2016

Cari amici siamo giunti alla Vigilia di Natale e le sorprese quest'anno sono arrivate abbondanti. Intanto gustiamoci questa bella immagine ricca di atmosfera realizzata da Leon, che non manca mai di stupire per la grande maestria nel disegnare col Commodore 64. Vogliamo iniziare annunciandovi che è stata rilasciata la versione 3.0 di VICE, l'emulatore di Commodore 64 più diffuso. Le migliorie implementate sono molte, come ad esempio l'emulazione della tavoletta KoalaPad, del drive 1540, oltre a una nuova emulazione audio. Le novità di VICE 3.0 sono davvero tante, per conoscerle tutte vi invitiamo a consultare direttamente il link al sito ufficiale.

Proseguendo con le novità natalizie, bisogna dire che il tema che accomuna le release sono... gli orsi! Il team di
GTW64 ha rilasciato un altro videogame che originariamente, cioè nel 1993, non riuscì ad essere ultimato e pubblicato. Si tratta di Yogi's Big Clean Up, un platform multi-livello sullo stesso stile di Daffy Duck. Il programma, per essere completato, ha richiesto molto lavoro sia in termini di programmazione ex novo che di restyle e fix di bug che affliggevano quanto di esso era stato inizialmente fatto. Il porting dalla versione originaria per Amiga e Atari ST era stato affidato ad Ashley Routledge e Dave Saunders. Ashley ha fornito i supporti magnetici originari su cui era stato salvato il lavoro, così da permetterne il recupero. In particolare STE ha provveduto a completare quella che era l'immagine introduttiva, lasciata incompleta, oltre ad aggiungere un'immagine di fine gioco ispirata alla versione Amiga. Nella scheda di Yogi's Big Clean Up abbiamo incluso il link al download del gioco, rilasciato gratuitamente.

Il terzo aggiornamento natalizio è ancora un videogame sul tema degli orsi, gratuito e originale al 100%, realizzato interamente da Graham Axten, con label  Pond Software: The Bear Essentials. Il platform è molto gradevole e appassionante, composto da 60 schermate con una grafica pulita e fumettosa. Naturalmente nella scheda del game trovate il link al download del programma. In ultimo vi informiamo che nei prossimi mesi sarà disponibile per l'acquisto anche una versione fisica su floppy disk di questo nuovo videogioco. Per i dettagli vi suggeriamo di consultare direttamente il link al sito ufficiale. Non ci resta che augurare a tutti gli utenti di Ready64 un sereno Natale!


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su