News Completa

Auguri di Buon Natale 2016

Autore: Raffox - Pubblicato il 24 dicembre 2016

Cari amici siamo giunti alla Vigilia di Natale e le sorprese quest'anno sono arrivate abbondanti. Intanto gustiamoci questa bella immagine ricca di atmosfera realizzata da Leon, che non manca mai di stupire per la grande maestria nel disegnare col Commodore 64. Vogliamo iniziare annunciandovi che è stata rilasciata la versione 3.0 di VICE, l'emulatore di Commodore 64 più diffuso. Le migliorie implementate sono molte, come ad esempio l'emulazione della tavoletta KoalaPad, del drive 1540, oltre a una nuova emulazione audio. Le novità di VICE 3.0 sono davvero tante, per conoscerle tutte vi invitiamo a consultare direttamente il link al sito ufficiale.

Proseguendo con le novità natalizie, bisogna dire che il tema che accomuna le release sono... gli orsi! Il team di
GTW64 ha rilasciato un altro videogame che originariamente, cioè nel 1993, non riuscì ad essere ultimato e pubblicato. Si tratta di Yogi's Big Clean Up, un platform multi-livello sullo stesso stile di Daffy Duck. Il programma, per essere completato, ha richiesto molto lavoro sia in termini di programmazione ex novo che di restyle e fix di bug che affliggevano quanto di esso era stato inizialmente fatto. Il porting dalla versione originaria per Amiga e Atari ST era stato affidato ad Ashley Routledge e Dave Saunders. Ashley ha fornito i supporti magnetici originari su cui era stato salvato il lavoro, così da permetterne il recupero. In particolare STE ha provveduto a completare quella che era l'immagine introduttiva, lasciata incompleta, oltre ad aggiungere un'immagine di fine gioco ispirata alla versione Amiga. Nella scheda di Yogi's Big Clean Up abbiamo incluso il link al download del gioco, rilasciato gratuitamente.

Il terzo aggiornamento natalizio è ancora un videogame sul tema degli orsi, gratuito e originale al 100%, realizzato interamente da Graham Axten, con label  Pond Software: The Bear Essentials. Il platform è molto gradevole e appassionante, composto da 60 schermate con una grafica pulita e fumettosa. Naturalmente nella scheda del game trovate il link al download del programma. In ultimo vi informiamo che nei prossimi mesi sarà disponibile per l'acquisto anche una versione fisica su floppy disk di questo nuovo videogioco. Per i dettagli vi suggeriamo di consultare direttamente il link al sito ufficiale. Non ci resta che augurare a tutti gli utenti di Ready64 un sereno Natale!


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Last Duel
"Un paio di mesi dopo la discussa review (76%..) del bel Led Storm di Software Creations, arrivò sulle pagine di Zzap (maggio 89) questo Last Duel, conversione di un altro coin-op Capcom che aveva in comune con il primo non solo parte del' impostazione ma anche l'anno di uscita in sala giochi (1988). Rispetto all'edizione inglese il voto di Last Duel fu alzato di una decina di punti e diciamo che ci poteva stare, perchè alla fine si tratta di una discreta conversione che con qualche accorgimento in più poteva diventare valida. Ma non ci lamentiamo più di tanto visto che i programmatori della Tiertex già avevano rovinato dei miti come 1943 o Rolling Thunder. Il coin-op all'epoca me lo sono giocato e devo dire che questo porting lo ricorda abbastanza, sopratutto sui fondali che possiedono una buona varietà e dettaglio, non altrettanto si può dire dei nemici che boss a parte risultano semplificati sia nella quantità che nella qualità. Nel arcade ogni livello ha nemici nuovi, qui si incontrano gli stessi dei primi livelli per tutto il gioco (la versione Amstrad possiede più varietà),considerando che c'è il multiload non è una bella cosa, visto che Led Storm in un singolo caricamento ne offriva di più. Per quanto riguarda il gameplay c'è da evidenziare la possibilità di giocare in doppio, cosa non di poco conto. La frenesia però non raggiunge i livelli dell originale perchè i nemici su schermo sono in numero minore (niente nutrite formazioni da distruggere nei livelli spaziali), inoltre i fondali sono meno animati (assenti le lingue di fuoco oppure le mattonelle scivolose). I livelli ci sono tutti purtroppo manca il commento sonoro durante il gioco, gli effetti sonori comunque sono da preistoria del C 64. Vista la carenza di buoni verticali e il gameplay che prova a differenziarsi dalla massa con 2 sezioni ben distinte, diciamo che Last Duel si può considerare un discreto esempio del genere su 64."
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su