News Completa

Che senso ha?

Autore: Roberto - Pubblicato il 14 novembre 2011

Denuncio pubblicamente l'azione messa in atto dal sito dizionariovideogiochi.it che si è  impossessato delle scansioni di Papersoft realizzate e pubblicate da Ready64 spacciandole per proprie.
Com'è noto a chi segue il sito, le scansioni sono state realizzate in gran parte da me e comunque tutte sono state sottoposte da parte mia ad un laborioso processo di ottimizzazione, riallineamento e ripulitura per renderle omogenee tra loro. Per non parlare del lavoro di raccolta delle stesse che è comunque costato un sacrificio non indifferente.

Che senso ha tutto questo?

Che senso ha impegnarsi in un progetto a vantaggio della comunità se poi il primo arrivato preleva le scansioni già pronte per alimentare senza fatica il proprio orticello?

Che senso ha sottrarre visibilità a chi ha creato qualcosa dal nulla e riportarlo altrove senza nemmeno disturbarsi ad avvertire?

Che senso ha perdere ore per scansionare in prima persona, organizzare il lavoro altrui, ottimizzare le immagini per renderle pulite e uniformarle tra loro se poi il merito se lo prendono altri?

E ancora, che senso ha adottare la politica di non utilizzare watermark sulle immagini per non deturpare l'opera originale se poi c'è chi se ne approfitta?

La domanda è profonda: ha ancora un senso fidarsi dell'essere umano?

Da una parte la risposta è sì: gran parte di questo sito è stato possibile grazie a tutti quelli che hanno collaborato. Ma ecco presentarsi l'altro lato della medaglia.

Il mio punto di vista (che poi è la molla che mi ha spinto in questi 10 anni di intensa attività) è che la funzione di un sito non può essere quella di creare materiale per altri siti ma quella di creare materiale originale per l'utenza. E' una strada che funziona a doppio senso, in cui tutti hanno vantaggio. Sia chi si è costruito pian piano la fiducia del pubblico in quasi 10 anni, sia al pubblico stesso, che in questo modo può giovarsi anche del materiale prodotto da altri.

L'unico che non ha vantaggio da questa situazione chi è? La risposta soffia nel vento.

Ma che si sappia: queste cose tolgono motivazione a chi si impegna per far sì che qualcosa che prima non esisteva e chissà, c'è anche il rischio che questi possa stancarsi, demoralizzarsi e farsi venire dubbi.
Poi resteranno solo "loro" e quando non avranno più niente da copiare torneremo tutti al vuoto pneumatico.

Ultimamente ho visto che qualcuno vende le scansioni di CCC su Ebay. Sono due casi ben distinti. Ma una società fondata sul danaro può spiegare come qualcuno si senta spinto a compiere atti contro altri individui perchè in qualche modo bisogna pur mangiare, vestirsi, curarsi, insomma vivere. Gli altri perchè lo fanno?

Io non ci sto e voglio mandare un segnale forte. Finchè sarà questo il contesto in cui dovrò muovermi Ready64 non verrà più aggiornato.
In ogni caso mi impegno comunque a portare a termine le collaborazioni già iniziate nel rispetto della parola presa.


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pit, The
"Sarò scarso anche io come Tyrant, ma è davvero fastidioso che per imboccare una galleria bisogna spaccare il pixel, altrimenti l'omino si pianta lì o si mette a allargare la galleria di un pixel. Un gioco che venne giustamente surclassato dal contemporaneo Dig Dug, tanto in sala giochi quanto sul C64"
- Scritto da Kirie e Leison
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su