Disclaimer Legale

Questa pagina è creata allo scopo di informare gli utenti circa gli aspetti legali del materiale pubblicato su Ready64.

Tutto il materiale presente su Ready64 è stato pubblicato con l'autorizzazione scritta dei rispettivi proprietari.
Alcuni soggetti, pur non essendo stati contattati da noi direttamente, hanno dato il loro nulla osta alla libera pubblicazione del loro materiale su internet attraverso altri canali.

Eccezioni: alcuni editori dell'epoca sono attualmente estinti e non è stato possibile contattarli.
Altri editori, seppur contattati non hanno risposto alla nostra richiesta di autorizzazione.
In caso di assenza di un esplicito diniego, il materiale è stato pubblicato ugualmente. Ulteriore email è stata inviata in seguito alla pubblicazione, con il link alla pagina contenente la risorsa interessata..

Aspetti collaterali

Il materiale pubblicato su Ready64 non ha attualmente alcuna utilità pratica (vista l'obsolescenza della tecnologia trattata) nè possibilità di sfruttamento economico in quanto il progresso informatico ha sorpassato le tematiche contenute rendendole di fatto inutili.

Il concetto che sta alla base della pubblicazione in forma digitale di libri, riviste e dump è lo stesso che sta alla base di "museo" o "biblioteca" in cui il passato viene preservato per essere studiato e per fare in modo che non vada perduto.

In caso di problemi legali, rivolgersi al responsabile, Roberto Nicoletti, tramite l'apposito modulo.


Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Bloodwych
"Cavoli, ma nessuno ha mai giocato Bloodwych? Buon Dio, ricordo ancora quanto ho consumato una cassetta da 10 minuti per i salvataggi. Un gioco che già prima di iniziare mi faceva godere (la scelta dei personaggi era una parte che adoravo). Complicato al punto giusto, sapeva dar gioie agli intrepidi e mazzate agli stupidi. Io, ovviamente, facevo parte un pò entrambe le categorie, ma l'ho giocato davvero fino allo sfinimento. Fino a quando, un compagno di scuola non mi portò a casa sua e mi fece provare "Eye of the Beholder II" su Amiga...."
- Scritto da Nicco
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su