Ready64, dedicato al Commodore 64
Commodore 64 READY64! Ready64 è una mostruosa raccolta e catalogazione di giochi, programmi, interviste, scansioni di riviste, di libri e di tutte le informazioni considerate di valore, relative al Commodore 64, che vanno dal recondito passato per giungere fino alle produzioni attuali. Non si tratta soltanto di un gesto "nostalgico" ma di una vera e propria attività di preservazione storica, avviata oltre dieci anni fa e tuttora in corso d'opera, le cui fondamenta si ergono sul contributo di tanti volontari e appassionati. Infatti è grazie al supporto e alla testimonianza di tutti che è possibile documentare l'ormai "paleolitico" bagaglio culturale e ricreativo offerto dal Commodore 64, affinché non vada perso irrimediabilmente.
 
FeedAggiornamenti del sito
tick.png Giochi - Novità
11 agosto 2016, Raffox

Avrete sicuramente notato anche voi di come in questi ultimi mesi  le produzioni videoludiche per ilPhase Out V2.0 Commodore 64 si siano sensibilmente, inaspettatamente intensificate. Tra i tanti titoli rilasciati questa volta vogliamo segnalarvene un paio che a nostro avviso meritano particolare attenzione, vuoi per l'originalità, vuoi per la bellezza grafica... ma forse... per entrambi gli aspetti. Il primo videogioco che vi segnaliamo è Phase Out V2.0, un LPE (Level Pack Edition) del già noto Phase Out pubblicato originariamente con label Psytronik nell'aprile del 2014. Si tratta quindi del medesimo game però con ben 45 nuovi livelli da giocare, pensati da Roy Fielding. Questo puzzle game è ideato da Ernst Neubeck, con le eccellenti collaborazioni di altri artisti molto conosciuti e apprezzati nella scena, tra cui Steven "STE" Day, Peter "Devilock" Stiekmann e Alex "Taxim" Ney. È commercializzato da INC-X Software in versione floppy disk. Inoltre, visitando questo link è possibile scaricare una demo di 7 livelli di Phase Out 1.4.

Spaceman Splorf

C'è poi da menzionare Spaceman Splorf: Planet of Doom, anche se con un po' di ritardo rispetto al rilascio ufficiale avvenuto a fine febbraio di quest'anno. Per chi se lo forse perso, si tratta di un simpatico arcade in cui è necessaria una buona dose di prontezza di riflessi, decisioni rapide e destrezza. L'inconfondibile stile grafico di Vanja "Mermaid" Utne rende sempre onore ai 16 colori del Commodore 64. Questo game è distribuito gratuitamente da Pond Software il cui sito, oltretutto, offre interessanti anticipazioni su cosa bolle in pentola... e non è poco! In conclusione, siamo certi che condividerete con noi l'auspicio che questo momento particolarmente florido di release per il Commodore 64 persista il più a lungo possibile.

 

Buon Ferragosto a tutti!

tick.png Articolo - Il supertecnico di Edizioni Hobby
27 luglio 2016, Raffox

A pochi giorni dalla pubblicazione della news precedente, in cui ci eravamo chiesti chi potesse essere il supertecnico, esperto di avventure testuali, di Edizioni Hobby, siamo in grado di darvi una risposta certa... anzi certissima. Non contenti abbiamo raccolto per voi anche qualche notizia interessante in più. Buona lettura del nuovo articolo!

tick.png Viking 9
22 luglio 2016, Raffox

Anche oggi siamo contenti di poter arricchire il nostro archivio con del nuovo materiale! Si tratta questa volta delle scansioni dell'opuscolo allegato al numero 9 della collana Viking (Edizioni Hobby). Come altre, anche questa pubblicazione tutta italiana trattava videogame di tipo adventure. Doveroso menzionare che per i più accaniti avventurieri era addirittura disponibile un servizio di help telefonico in cui un "SUPERTECNICO" era a disposizione per aiutare a superare eventuali ostacoli. A questo punto però una domanda sorge spontanea: chi sarà mai stato il supertecnico di cui si parla nell'inserto? Probabilmente solo una persona potrebbe far luce su questo mistero... Bonaventura Di Bello, che all'epoca era vice direttore della pubblicazione. Intanto che attendiamo di raccogliere qualche notizia a riguardo, volgiamo nuovamente i nostri ringraziamenti a Marco Vallarino, che si è occupato delle scansioni, e a Massimo Cozza per aver ripescato dai meandri il materiale in questione.

tick.png Dream 5
21 luglio 2016, Raffox

Segnaliamo che sono ora disponibili nell'apposita sezione le scansioni dell'allegato numero 5 di Dream, il mensile di adventures e news pubblicato dalla Fermont Srl negli anni '80. I nostri ringraziamenti vanno ancora una volta all'amico Marco Vallarino per le scansioni effettuate. Buona lettura!

tick.png Maze of the Mummy - 2016
19 luglio 2016, Raffox

Maze of the Mummy! Finalmente ci siamo! Ebbene sì, la tanto attesa pubblicazione di Maze of the Mummy è ora realtà. Con un certo orgoglio annunciamo che il videogame realizzato da Magic Cap è disponibile per l'acquisto nell'e-shop di Psytronik, rispettivamente nel formato budget e premium disk. Avete la stoffa per affrontare 15 piramidi, ognuna con i suoi pericoli e trabocchetti pronti ad attendervi? Siete scaltri al punto tale da eludere le spietate mummie e gli scorpioni di guardia ai tesori nascosti? Beh... se la risposta è affermativa, allora Maze of the Mummy vi attende. Intanto è a vostra disposizione l'apposito thread di discussione nel forum e la scheda del videogame da consultare. Michelangelo Carbonara (Pippo79), Federico Sesler (Raffox) e Sascha Nagie (celticdesign), responsabili del codice, della grafica e delle melodie di Maze of the Mummy, vi augurano buon divertimento!

Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Nemesis
"Anche se il miglior sparatutto del 1986 è stato sicuramente Uridium, devo confessare che quello che ho giocato di più è stato Nemesis pubblicato dalla Konami in persona.Nel 1985 Gradius era stato uno shooter innovativo che aveva fatto scuola nelle sale giochi e personalmente ci buttai una vagonata di monete.Su 64 Nemesis fu praticamente l'ultimo shooter orizzontale ad uscire in ordine cronologico (la rece uscì addirittura nel maggio 1987),all'epoca lo ritenni peggio di Uridium ma sicuramente migliore del sopravvalutato Sanxion che prese 93% quando il titolo Konami fu liquidato con un 80%.Certo il lavore di Simon Pick non è stato perfetto ma in un singolo caricamento il risultato è da considerarsi tutto sommato più che discreto. Certo i nemici più grossi sono blocchettosi e alcuni fondali un po' semplici, ma in generale la grafica ricorda il coin-op e non è poco. Comunque il punto di forza di questa versione è la giocabilità che mantiene bene il feeling con il coin-op.I pod sono passati da 4 a 2 (come la versione Famicom) e i rallentamenti sono fortunatamente inferiori alla versione Nintendo. Purtroppo l'uso del tasto shift per selezionare rende il gameplay un ilino meccanico maci si fa l'abitudine.Sono presenti tutti i livelli del coin-op anche se il programmatore si è preso alcune licenze.Intanto fortunatamente è stato inserito un livello preso pari pari dalla versione Msx (carino), un boss nuovo e il cervello nel finale non è innocuo ma spara.Alcuni livelli sono stati semplificati e resi più corti e non rispettano sempre la struttura dell'originale. Il sonoro è inesistente e alla fine il solo rumore dei proiettili risulta fastidioso. In definitiva sono d'accordo con un recensore di Zzap che scrissse così in un commento "non è bello come avrebbe potuto essere ma è abbastanza buono". All'epoca (avevo 10 anni) devo dire che in giro di simile non c'era nulla equindi per me un bel 86% se lo merita. "
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
Scheda di Acquisizione Video per Commodore 64
"Tempo fà per imparare qualcosa sulle CPLD (logiche programmabili complesse) ho provato a rifare questo progetto interamente su un chip (incluso il separatore dei sincronismi ma con ADC 6bit esterno...), magari cercando di generare anche una ..."
- Scritto da mces
Ospitato su