Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Avenger
Editore Gremlin Graphics Musica Ben Daglish
Copyright - Titlescreen -
Serie Avenger Genere Gauntlet, Sparatutto
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Jason Perkins, Mark Charles Rogers Extras -
Grafica Steve Kerry Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.33 (9 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 5 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
N/D
Ma qualcuno sa come si finisce sto gioco?Ancora oggi rimango bloccato per le maledette chiavi me lo sogno ancora la notte un vero incubo!Please help me!!!!!
Profilo di kerry_king sul Forum - postato da kerry_king (1) - 05-10-2011 [10:53]
Voto:
7
In tre parole:quelle dannatissime chiavi.Un clone di Gauntlet che cerca di differenziarsi dal suo ispiratore riuscendo in alcuni aspetti ma fallendo in altri.Non orribile ma non ai livelli di Druid e Rana Rama.Buona la grafica,coloratissima e ben definita.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (399) - 31-08-2007 [16:39]
Voto:
8
Ma... quella descritta è una *peculiarità* del gioco, era necessario disegnarsi una mappa: la somiglianza con Gauntlet vale fino a un certo punto, Avenger era più "meditato". Un bel titolo, invece (Jason Perkins di solito sapeva il fatto suo...).
Profilo di ABS sul Forum - postato da ABS (35) - 27-06-2007 [18:51]
Voto:
N/D
Il gioco di per se non sarebbe difficilissimo, unico neo è, come citava il buon Alessio sotto, il sistema di controllo. Per sparare bisogna per forza puntare una direzione e premere fuoco, il che ti porta con facilità ad essere danneggiato dagli NPC sparsi per il gioco, che escono random pure quando li hai sterminati tutti in precedenza. Il sistema chiavi non è sensazionale perchè puoi saltare intere stanze e magari bloccarti più avanti non avendo utilizzato man mano le chiavi nei posti esatti....
Profilo di Lord Cain sul Forum - postato da Lord Cain (21) - 15-05-2007 [14:03]
Voto:
N/D
Gioco davvero modesto. Sembra un clone di Gauntlet ma ha un sistema di controllo poco immediato (per sparare bisogna avanzare e premero fuoco insieme); inoltre, ha una struttura banale del tipo recupera la chiave-apri la porta... Il sonoro è quasi assente, solo qualche effetto. Grafica non esaltante. 5/10
@ - postato da Alessio - 23-04-2007 [13:33]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

user_red.png 0 Utenti in chat
Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
SDI: Strategic Defence Initiative
"Questo sparatutto orizzontale non ha raccolto particolare successo quando venne pubblicato, eppure si tratta di un prodotto sicuramente interessante e mediamente ben realizzato. Abbiamo originalità sotto ogni aspetto: ambientato negli ultimi anni della Guerra Fredda, quando si parlava dell'iniziativa della Difesa statunitense comunemente nota come "Scudo Spaziale" (successivamente ribattezzata in "Guerre Stellari", dopo il successo dell'omonimo film di fantascienza), tuttavia mai effettivamente realizzata in concreto... se non in minima parte. Pilotando un sistema di difesa satellitare bisogna ingegnarsi a neutralizzare tutti gli attacchi missilistici sferrati dal nemico. La modalità di controllo è piuttosto interessante perché permette di controllare veicolo e mirino oltre che con la tastiera, anche scegliendo uno o due joystick. Il "comparto grafico" è curato e piuttosto evocativo. Nelle concitate fasi di gioco ci si trova a sorvolare superfici planetarie e a schivare tempeste di asteroidi, in una soddisfacente varietà di scenari. Più si avanza nel gioco più la difficoltà aumenta, ma già dall'inizio occorre una buona dimestichezza dei controlli per superare gli stage. Melodie ed effetti sonori sono pressoché nella norma. Personalmente ritengo SDI uno dei più bei titoli SEGA per C64. Avrei gradito una difficoltà di gioco più ragionata e graduale, magari anche melodie più raffinate. In ogni caso mi pare si tratti di un prodotto meritevole di attenzione e appassionante ma ampiamente sottovalutato."
- Scritto da Raffox
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"@Festuceto: grazie per i complimenti e soprattutto per la segnalazione. Sono passati ormai 7 anni da quando ho scritto l'articolo e non sono sicuro di ricordare da dove ho ricavato l'informazione relativa all'anno di pubblicazione. Presumibilmente ..."
- Scritto da Roberto