Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Way of the Exploding Fist, The
Editore Melbourne House Musica Neil Brennan
Copyright Beam Software Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Picchiaduro
Anno 1985 Recensione Leggi (1)
Sviluppatore - Download -
Codice David Johnston, Gregg Barnett Extras -
Grafica Greg Holland Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8.81 (26 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 12 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
8
Un classico dei titoli di karate. Molto giocabile, vario nelle mosse senza diventare un incubo da imparare come i picchiaduro degli anni '90. Ottime ambientazioni e atmosfera assicurata, anche se qualche dettaglio grafico e qualche scelta di colore potevano essere meglio.
Profilo di Demon sul Forum - postato da Demon (47) - 05-07-2013 [04:52]
Voto:
N/D
Per me il punto di riferimento è sempre stato IK, ma WOTEF ha sicuramente lo scettro della primogenitura del karate veramente tecnico per C64. Onore al re!
Profilo di Clarknova sul Forum - postato da Clarknova (25) - 06-11-2011 [05:58]
Voto:
9
Way of the Exploding Fist non ti permetteva di giocare quanto piuttosto di vivere un esperienza.Non è neanche lotta ma concentrazione dove la calma spesso prevale sulla tempesta.Non si può in realtà spiegare veramente quali sensazioni può suscitare questo gioiellino che seppure titolare embrionale del genere picchiaduro ad incontri ne va ben aldilà con una struttura del tutto più professionale ed intensa emotivamente.Un capolavoro!
Profilo di ALEXCALTAS sul Forum - postato da ALEXCALTAS (136) - 31-03-2011 [03:02]
Voto:
8
Davvero? Non pensavo che il toro si potesse uccidere... Io mi limitavo a saltarlo. Comunque non credo esistesse una sequenza finale (a meno che non ti riferisci al pesce d'aprile del sito delle C64 game endings...), il gioco va avanti all'infinito, come International Karate, purtroppo (o per fortuna?)!
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (214) - 31-10-2008 [00:41]
Voto:
10
Un capolavoro assoluto nel suo genere... l'unico che ti permetteva di uccidere un toro con un pugno in fronte :D un vero spettacolo... a tutt'oggi mai finito...
Profilo di wolfheart sul Forum - postato da wolfheart (2) - 30-10-2008 [09:03]
Voto:
10
Che dire? Come commentare un capolavoro? Era semplicemente il gioco che mescolava grafica e musica in livelli eccellenti di gicabilità. UN MITO ED OLTRE...
Profilo di DANILOSORELLA sul Forum - postato da DANILOSORELLA (11) - 25-07-2007 [11:17]
Voto:
N/D
E' lui il vero antesignano di tutti i pikkiaduro 1 VS 1, da Street Fighter a Tekken
Profilo di Polymar1 sul Forum - postato da Polymar1 (21) - 03-05-2007 [07:43]
Voto:
10
The Way of the Explyding Fist era ben più di un picchiaduro 1 vs 1, era un esperienza, era assaporare il tramonto su una spiaggia di una terra remota mentre si studiava il comportamento del proprio avversario dai semplici movimenti dei piedi sulla sabbia rovente. Sembrava di sentire il vento soffiare tra gli alberi di pesco in fiore sulle rive di un fiume trasparente sul cui ciglio sedeva il gran maestro, impassibile arbitro delle nostre gesta nella sua posa contemplativa. Sensazioni evocate oltre che da una grafica che ricorda un dipinto giapponese dai colori pastello, anche dalla mistica e spettacolare colonna sonora di Neil Brennann (Fist 2 e Samurai Warrior -The Battle of Usagi Yojimbo). Semplicemente stupendo!
Profilo di Wizkid sul Forum - postato da Wizkid (44) - 26-04-2007 [15:27]
Voto:
N/D
Questo è stato il primo gioco in assoluto che mio fratello si è preso quando ha acquistato il c64. Giocabilità splendida.
Profilo di Fantastico sul Forum - postato da Fantastico (6) - 30-09-2006 [04:51]
Voto:
N/D
Meraviglioso!!! Apprezzavo anche la versione Spectrum... ma il sottofondo musicale della versione C64 è veramente d'atmosfera... per i tempi era semplicemente il meglio!
Profilo di Wolf sul Forum - postato da Wolf (91) - 16-06-2006 [13:07]
Voto:
N/D
*IL* beat'em up per eccellenza del C64. Meglio di International Karate (anche se IK si prendera' la rivincita con IK+ contro Fist+), ottima grafica, grande giocabilita' e colonna sonora fantastica!
Profilo di Tyrant sul Forum - postato da Tyrant (97) - 25-05-2006 [02:13]
Voto:
N/D
L'ho sempre considerato migliore di International Karate, anche se leggermente più macchinoso nei movimenti. Mitice le urla dei lottatori quando prendevano un calcio in pancia! Comunque ricordato anche per la bellissima colonna sonora e la grafica, un piccolo capolavoro. Livello di difficoltà ben bilanciato e calibrato. Fans di Tekken e Virtua Fighter provatelo e vediamo se riuscite a finirlo!!
@ - postato da giampa1974 - 23-05-2006 [01:30]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su