Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Aztec Challenge
Editore Cosmi Musica Paul Norman
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1983 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Paul Norman Extras -
Grafica Paul Norman Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8.29 (41 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 20 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
7
ricordo ancora il giorno che lo acquistai, cominciai a giocarci per parecchie ore ogni giorno. arrivavo all'ultimo livello ed rimanevo "misteriosamente" seccato mentre nuotavo e scleravo ogni volta. poi passai dal tv in bianco e nero a quello a colori e "miracolosamente" finalmente comparirono i pesci che mi attaccavano in quel livello. sorrido ancora oggi mentre ci rigioco.
Profilo di stivgiob sul Forum - postato da stivgiob (2) - 08-11-2015 [12:08]
Voto:
8
beh che dire di questo game!!! epocale!!! il quarto gioco che caricai sul c64, dopo inter soccer, who dares win e montezuma's'revenge!!!! all'epoca, bello, bello, bello, e con un casino d'atmosfera!!!! la sequenza del ponte dell'ultimo schema, e una delle cose che ho più piacevolmente impresse nella memoria della mia ormai ultratrentennale carriera di videogiocatore!!!!!
Profilo di armakuni sul Forum - postato da armakuni (20) - 10-02-2014 [02:56]
Voto:
9
Mi ero dimenticato di lasciare un commento a questo capolavoro perchè lo è davvero. E' un early ed è uno di quelli fatti meglio! Il livello di sfida è altissimo e non ci si può deconcentrare un attimo. Eravamo in tempi in cui l'importatenera consumare joystick e non raccontare storie pertanto la stessa per scenari e situazioni riprende da più stili lasciando l'idea di aztec galleggiare nell'aria e concentrandosi du di un'azione frenetica...anche troppo, al primo quadro già si suda freddo ed andando avanti le cose non migliorano fino al livello finale dove con tre tipi di salto (su, giu e fire) siamo costretti a zompettare su ponti di corda per non cadere di sotto. Come ha scritto qualcuno sotto c'è anche il terribile livello dei piranha (anche io con il televisore in bianco e nero) talmente ugua le a se stesso da indurre facilemtne in errore...e tocca ricominciare da capo. Tuttavia non mi ha mai frustrato, sarà stata la giovane età, sarà stato che tutti i giochi allora erano più o meno difficili ma questo che gran sapore di sfida aveva! Musica meravigliosa grafica dell'epoca con dominanti cromatiche a seconda del livello, ben fatto, davvero ben fatto.
Profilo di ivan paduano sul Forum - postato da ivan paduano (37) - 30-04-2012 [06:43]
Voto:
8
qual'è lo scopo di un videogame? creare emozioni e quindi modificare il nostro organismo come se fosse una droga, oppure essere una creazione artistica e virtuosa degna dell'ingegno umano? La via di mezzo sarebbe la perfezione, ma questo gioco fa parte della prima categoria,in quanto una partita ad AZTEC è un batticuore continuo, come davvero pochi giochi riescono a provocare. Una volta mi sembrava estremamente difficile ma ora lo finisco (quasi,visto che c'è un bug) facilmente...purtroppo non puo' avere un voto altissimo visto che, a parte quello della piramide, gli altri livelli sono un po' poveri, sanno troppo di amatoriale. vorrei dargli un 7.5, pero' non si puo',quindi gli do 8 :-)
Profilo di lodger sul Forum - postato da lodger (6) - 04-06-2011 [03:37]
Voto:
9
Difficile giocarlo ma non impossibile completare tutte le prove...... Un gioco che ha fatto epoca, nato agli albori dell' intrattenimento su C64 ad opera dell' ottimo Paul Norman che seppe rielaborare un vecchio titolo per 8bit Atari basato sullo stesso scenario a tema azteco amplificandolo sotto ogni aspetto. Graficamente parlando ben pochi videogames di quel periodo potevano tenergli testa basti pensare all' effetto prospettico dello stage iniziale con il tempio progressivamente in avvicinamento durante la nostra corsa ed il buon design dello sprite principale. Il motivo musicale è favoloso e non fa che incrementare la fantastica atmosfera dilagante per tutta l'esperienza di gioco. Probabilmente uno dei primi titoli del genere multievento, certamente uno dei più riusciti in assoluto!
Profilo di ALEXCALTAS sul Forum - postato da ALEXCALTAS (136) - 03-06-2011 [10:29]
Voto:
10
Ottimo gioco, vera pietra miliare, ottiemo esempio di innovazione di visuale 3D, 2D e 2/3D e visuale dall'alto, incredibilmente vario, magari un pò scattoso e limitato nei movimenti, ma davvero innovativo e specifico per commodore 64. Apprezzo di più i giochi fatti per questo computer, che le conversioni da altri computer o della sala giochi, che vengono sempre delle ciofeghe immonde, perchè hai sempre l'esempio di una macchina superiore, allora pensi, perchè giocare ad una inferiore?
Profilo di eizo sul Forum - postato da eizo (43) - 14-03-2011 [20:15]
Voto:
7
Semplice nella grafica e nella giocabilità: la maggior parte degli schemi prevedeva movimenti del joystick decisamente limitati, basti pensare che nel primo schema bisognav semplcemente saltare e abbassarsi. Di questo gioco, però, va secondo me sottolineato l'audio: una colonna sonora afffascinante e calzante, con enfasi crescente mano a mano che ti avvicinavi alla fine dello schema. A volte basta anche azzeccare un tema musicale per dare un senso ad un gioco!
Profilo di dottormoro sul Forum - postato da dottormoro (15) - 18-10-2009 [14:53]
Voto:
N/D
Quanti ricordi.. avevo 5 anni e gia vedevo mio zio giocare a questo gioco... bellissimo! dopo tanti anni e bello rivedere i giochi che ti portano indietro nel tempo
Profilo di fendrixroma sul Forum - postato da fendrixroma (34) - 26-01-2009 [14:29]
Voto:
8
Era molto difficile ma aveva dalla sua un fascino e un innovativo che non lasciava indifferenti. Una sorta di variante dei giochi Epyx e Dragon's Lair. Ed è del 1983! Non può non lasciare sedotti almeno un pò.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 04-08-2008 [02:51]
Voto:
8
Era di un frustrante esagerato, impossibile da giocarci quando non eri concentrato al 100%. Grafica edilizia®, sonoro non eccelso però elevatissima giocabilità, il livello con i piranha era qualcosa da far perdere le diottrie @@. Il gioco di per sè era davvero bello ma difficile.
Profilo di doyle sul Forum - postato da doyle (44) - 28-09-2007 [03:43]
Voto:
7
Decisamente piu' frustrante che impegnativo.Con un po di pazienza il gioco comincia a divertire,peccato che sia rovinato da alcuni passaggi come il quinto livello,pura questione di fortuna e da una difficolta' sbilanciata.Merita una partita di tanto in tanto.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (401) - 31-08-2007 [07:42]
Voto:
N/D
La traicità fatta gioco. Difficile ma non impossibile da finire. Tutti i livelli richiedono concentrazione elevatissima tranne uno, il livello della stanza con le trappole è vero e proprio culo :)
Profilo di Galadh sul Forum - postato da Galadh (28) - 01-04-2007 [05:04]
Voto:
10
Un titolo che riassume, nella sua difficoltà, l'esperienza di gioco degli anni '80.
Profilo di JL20196 sul Forum - postato da JL20196 (45) - 23-09-2006 [06:12]
Voto:
N/D
Il primo livello di questo gioco richiede una capacita' di concentrazione e una rapidita' di reazione pari a quelli del primo livello (le rapide+mulinelli) di Dragon's Lair 2...difficile al limite del frustrante! Comunque un gioco divertente...
Profilo di Tyrant sul Forum - postato da Tyrant (97) - 30-05-2006 [06:56]
Voto:
N/D
Alzo la mano pure io. Non so quanti joystick avrò fracassato per terra per la rabbia. Comunque uno dei più bei giochi della prima generazione su C=64, senza ombra di dubbio.
@ - postato da Lorenzo 72 - 25-02-2005 [05:57]
Voto:
N/D
Ok... alzo la mano... Una gara contro sé stessi: calma e lucidità erano la chiave per superare il primo quadro... Ma i pirana erano davvero impossibili da fare... soprattutto perchè giocavo su un tv in B/N e non capivo perché morissi mentre nuotavo... Poi mi venne la geniale idea di provare su un TV color... e finalmente potei vedere quei bastardi puntini rossi... e fu facile superare quel quadro...Credo che il più difficile era quello dei massi rotolanti...
@ - postato da Peter - 19-12-2004 [07:42]
Voto:
N/D
Alzi la mano chi di voi ha ricominciato il primo livello almeno 50 volte!!!! Quando sembrava aver raggiunto la meta......ZAC! Una lancia sulle gambe non ce la toglieva nessuno!!! Gioco con trama semplice ma accattivante....
@ - postato da giampo74 - 26-07-2004 [04:41]
Voto:
N/D
D'accordo con Andrea..il protagonista in compenso si muove in maniera davvero esilarante!! Vedere per credere il terzo livello, quando saltella nelle stanze. Anche la musica è accattivante.. Difficile il livello col Piranha.
@ - postato da max - 11-07-2004 [02:56]
Voto:
N/D
Io invece lo conoscevo come Egypt Raid...
@ - postato da PikaPietro - 13-04-2004 [11:10]
Voto:
N/D
conoscevo questo gioco con il titolo di Maya ma la sostanza è la stessa...è lui! Ricordo ancora con terrore quel primo quadro in cui bisognava schivare le lance...difficilissimo! sicuramente xò il quadro ke mi terrorizzava di + era quello dei piranhas...difficilissimo non essere ridotti in brandelli!
@ - postato da andrea - 10-04-2004 [09:57]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pit, The
"Sarò scarso anche io come Tyrant, ma è davvero fastidioso che per imboccare una galleria bisogna spaccare il pixel, altrimenti l'omino si pianta lì o si mette a allargare la galleria di un pixel. Un gioco che venne giustamente surclassato dal contemporaneo Dig Dug, tanto in sala giochi quanto sul C64"
- Scritto da Kirie e Leison
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su