Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Underwurlde
Editore Firebird Musica -
Copyright Ultimate Titlescreen -
Serie - Genere Multi-Schermo, Platform
Anno 1984 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Grant Harrison Extras -
Grafica - Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (8 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 5 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
8
Quanta alchimia ha rappresentato questo gioco per me... nonostante riuscii a comprendere (pur senza istruzioni, ovviamente) che era possibile prendere le armi e uccidere i nemici, il gioco mi è sempre risultato troppo difficile: i nemici erano troppo fastidiosi nei punti in cui bisognava utilizzare le funi per calarsi nei pozzi o le bolle per risalirli.
Profilo di Samoht sul Forum - postato da Samoht (71) - 15-04-2010 [07:20]
Voto:
9
In un PM mi e' stato chiesto come avessi fatto a finirlo, sul newsgroup degli emulatori un redattore di ZZAP scrisse "solo dopo 22 anni ho capito che si poteva usare una fionda"... mi rendo conto che qualcuno puo' aver abbandonato il gioco frustrato perche' troppo difficile: senza armi e' da suicidio e impossibile da finire (non si possono superare i guardiani). Questo e' quindi un invito a leggere le istruzioni: tramite i tasti funzione, tra le altre cose, si possono prendere le armi, utili a far secchi, oltre alle varie creature che vi intralciano lungo il cammino, anche i guardiani di livello. Ogni guardiano puo' essere ucciso da un'unica arma. La fionda e' quel coso rosso che vi trovate accanto all'inizio della partita, le altre (arco, torcia, coltello) le trovate nel labirinto e la loro posizione e' semicasuale (nel senso che il luogo dove si puo' trovare e' una stanza scelta in modo random fra una rosa di 3 o 4 possibili, cosa che aumenta la longevita del gioco).
Profilo di Andy/AEG sul Forum - postato da Andy/AEG (30) - 24-02-2009 [07:27]
Voto:
6
Un gioco interessante,all'inizio: i nemici non possono uccidere direttamente il protagonista ma le cadute troppo alte gli sono fatali.Ovviamente la mappa del gioco sfrutta questo elemento al massimo,con la conseguenza che il castello e la caverna sotto di esso diventino una lunga sequela di pozzi verticali dove il minimo errore puo' significare un capitombolo verso l'oblio.Non e' un gioco brutto ma personalmente gli preferisco un suo epigono,Nodes Of Yesod,decisamente piu' giocabile e meno intransigente.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (401) - 25-01-2009 [10:13]
Voto:
9
Sono sempre rimasto affascinato dai giochi della Ultimate della serie Sabreman, nati su Spectrum. Pochi furono convertiti per C64: Underwurlde e' uno di questi. Con una grafica davvero "alla Spectrum", questo gioco e' incredibilmente schizofrenico e le prime volte altamente frustrante. Un buon Grieg in apertura, giusti effetti sonori e una grafica ben definita, ancorche' ripetitiva, danno proprio l'idea di sabreman intrappolato nel gigantesco castello. Ci giocai prima sullo spectrum di un mio amico: colour clash a parte, devo dire che la controparte sinclair e' piu' godibile e leggermente meno difficile. Comunque rimasi talmente affascinato dal gioco che, reperita la versione C64, ne creai una mappa completa, trovando così le tre uscite -gran delusione.. mi aspettavo un finale degno di questo nome-. In tempi piu' recenti ho acquistato l'originale per speccy con la sua bella scatola nera. La terza puntata della saga, il gioiello Knight Lore, non fu mai convertita: peccato.
Profilo di Andy/AEG sul Forum - postato da Andy/AEG (30) - 19-01-2009 [06:56]
Voto:
N/D
Grafica troppo simile a quella per Spectrum! Difficoltà assurda... frustrante e noioso. Mollatelo!
Profilo di Wolf sul Forum - postato da Wolf (91) - 30-01-2006 [12:26]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pit, The
"Sarò scarso anche io come Tyrant, ma è davvero fastidioso che per imboccare una galleria bisogna spaccare il pixel, altrimenti l'omino si pianta lì o si mette a allargare la galleria di un pixel. Un gioco che venne giustamente surclassato dal contemporaneo Dig Dug, tanto in sala giochi quanto sul C64"
- Scritto da Kirie e Leison
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su