Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Strider II
Editore US Gold Musica Mark Tait
Copyright Capcom Titlescreen -
Serie - Genere Coin-op, Platform
Anno 1990 Recensione -
Sviluppatore Tiertex Download -
Codice - Extras Manuale (e-text)
Grafica - Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
3.83 (6 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 5 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
5
Seguito apocrifo di quel Strider tanto sfarzoso in sala quanto insopportabile sul C64. Il lieve incremento della velocità d' azione non basta a mio avviso a risollevare le sorti di questa serie per via di scelte come al solito discutibili e di poca sostanza. A niente serve al nostro eroe diventare robot se poi il tutto viene implementato cosi approssimativamente, diventando goffo e lento nei movimenti oltre che facile bersaglio dei colpi nemici! La scelta cromatica come gia detto dagli altri, è affidata quasi esclusivamente all' abbinamento di due colori (azzurro e bianco) per tutti gli sprite e parte dello scenario, rovinando in un certo senso un contesto grafico tutto sommato passabile. Il gameplay pur non offrendo chissà quali doti riesce comunque a trasmettere l' essenza di un prodotto arcade ma siamo ancora lontani dai fasti del vero Strider!
Profilo di ALEXCALTAS sul Forum - postato da ALEXCALTAS (136) - 13-06-2011 [03:26]
Voto:
4
Finalmente azione veloce... si è dovuti rinunciare all'alta risoluzione degli sprite, che ora sfoggiano BEN 2 colori (bianco e azzurro, tutti, bonus e boss compresi)! Un piccolo appunto, il boss finale (ci sono arrivato coi cheat) è imbattibile, finchè non ho scoperto che bisogna sparare dalla parte opposta di dove si trova...
Profilo di coach sul Forum - postato da coach (79) - 18-03-2011 [12:39]
Voto:
N/D
Mi permetto di dissentire!E' vero sì che questo Strider è lacunoso sotto svariati aspetti,ma è certamente migliore sotto tutti i punti di vista rispetto al primo capitolo!Per cui,una volta tanto,non posso che "lodare" Tiertex per aver corretto i peggiori difetti che dilaniavano l'originale,anche se rimane incomprensibile la scelta di sostituire lo sprite hi-res di Strider I (che era l'unica cosa buona di tutto il gioco) con uno sgorbio a due colori...Nonostante alcune cosette siano state riciclate (lo screen di caricamento e la musica,bellina i primi due minuti,insopportabile oltre!) Strider II abbandona la devastante lentezza del primo episodio in favore di uno scroll velocissimo e piuttosto fluido,il che è un punto a favore data la natura "balzellante" del nostro eroe. I nemici non sono affatto male,peccano giusto di ripetitività ma gli sprite sono ben disegnati,e i fondali -pur mostrando la corda in quanto a cromatismo e varietà- regalano pattern più che discreti (migliorando soprattutto dal secondo livello in poi,ci siete arrivati o avete abbandonato già al primo causa mal di pancia?). La giocabilità,grazie ai movimenti lesti e calibrati del nostro eroe (a parte quando indossa l'armatura,a quel punto diventa tristemente una caffettiera ingombrante e goffa) migliora più che sensibilmente rispetto all'esordio e la difficoltà regge bene,pur non essendo affatto intricato.Insomma,preso per quello che è,cioè un platformino sparatutto della serie "mi rilasso ad ammazzarli mentre cerco l'uscita",Strider 2 qualche mezzoretta di divertimento la riesce anche a procurare.Certo,c'è in giro di meglio,ma bisogna dar credito a Tiertex di aver provato,almeno una volta,a migliorare un seguito quel tanto che basta da renderlo accettabile (o "meno terribile") rispetto al primo capitolo. Il che,tenendo conto delle schifezze che hanno realizzato prima e dopo,non è affatto poco...
Profilo di Ricchesuccio sul Forum - postato da Ricchesuccio (15) - 10-06-2010 [11:42]
Voto:
4
Altrove, si era menzionata anche una versione per console che oltre ad essere nettamente superiore tecnicamente, era proprio un altro gioco. Comunque di Strider questo gioco mantiene solo il nome e qualche animazione lontanamente riconoscibile (forse giusto migliore del primo, lentissimo, sempre Tiertex), ma tutto il potenziale che caratterizzava l'eroe così come il suo armamentario è clamorosamente ignorato! Una minima vivacità d'azione si paga a caro prezzo: i level design sono di un blando inenarrabile, troppo poco per un computer che ha sfoggiato la serie Turrican o i titoli dei Rowlands. Dunque anche a mio avviso S2 è limitatissimo ovunque e finisce per essere indecente.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 29-05-2010 [06:27]
Voto:
3
Sarò implacabile, cosa abbiamo qui? STRIDER 2 , hummm, per c64, cosa leggo, TIERTEX!!! Un nome una garanzia per termovalorizzare ogni loro prodotto uscito per C64, TIERTEX e sinonimo di spazzatura per gli utenti del c64, come per chi come me ha posseduto un AMSTRAD la sistem3 era sinonimo di conversioni da ciofeca. Infatti codesta casa "TIERTEX" risuciva a realizzare conversioni piu' che buone su AMSTRAD e SPECTRUM, (STRIDER 2 su AMSTRAD e SPECTRUM e' un ottimo gioco), ma nel commodore 64 sembra che avesse una sorta avversione, forse era una politica atta a screditare il c64, non si sprecavano davvero piu' di tanto nello sfruttare le potenzialità del biscottone. Quello che abbiamo davanti e tra i piu' brutti giochi realizzati per c64, graficamente scarno, colori ridotti al minimo storico, tutti gli sprites mal disegnati e tutti rigorosamente di colore blu, (ma volevano realizzare un gioco sui puffi)? La giocabilità è davvero pessima, vistosi rallentamenti (in un c64 e' imperdonabile), non va assolutamente niente, evitatelo. Piccola nota di merito va alle versioni AMSTRAD e SPECTRUM, completamente su un altro pianeta, giocabilità praticamente perfetta e grafica notevolmente migliore, sconsiglio vivamente anche le versioni AMIGA e ATARI ST di questo gioco.
Profilo di DARKGATE sul Forum - postato da DARKGATE (8) - 29-05-2010 [03:18]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Last Duel
"Un paio di mesi dopo la discussa review (76%..) del bel Led Storm di Software Creations, arrivò sulle pagine di Zzap (maggio 89) questo Last Duel, conversione di un altro coin-op Capcom che aveva in comune con il primo non solo parte del' impostazione ma anche l'anno di uscita in sala giochi (1988). Rispetto all'edizione inglese il voto di Last Duel fu alzato di una decina di punti e diciamo che ci poteva stare, perchè alla fine si tratta di una discreta conversione che con qualche accorgimento in più poteva diventare valida. Ma non ci lamentiamo più di tanto visto che i programmatori della Tiertex già avevano rovinato dei miti come 1943 o Rolling Thunder. Il coin-op all'epoca me lo sono giocato e devo dire che questo porting lo ricorda abbastanza, sopratutto sui fondali che possiedono una buona varietà e dettaglio, non altrettanto si può dire dei nemici che boss a parte risultano semplificati sia nella quantità che nella qualità. Nel arcade ogni livello ha nemici nuovi, qui si incontrano gli stessi dei primi livelli per tutto il gioco (la versione Amstrad possiede più varietà),considerando che c'è il multiload non è una bella cosa, visto che Led Storm in un singolo caricamento ne offriva di più. Per quanto riguarda il gameplay c'è da evidenziare la possibilità di giocare in doppio, cosa non di poco conto. La frenesia però non raggiunge i livelli dell originale perchè i nemici su schermo sono in numero minore (niente nutrite formazioni da distruggere nei livelli spaziali), inoltre i fondali sono meno animati (assenti le lingue di fuoco oppure le mattonelle scivolose). I livelli ci sono tutti purtroppo manca il commento sonoro durante il gioco, gli effetti sonori comunque sono da preistoria del C 64. Vista la carenza di buoni verticali e il gameplay che prova a differenziarsi dalla massa con 2 sezioni ben distinte, diciamo che Last Duel si può considerare un discreto esempio del genere su 64."
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su