Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Shadow of the Beast
Editore Ocean Musica Fredrik Segerfalk
Copyright Psygnosis Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1990 Recensione Leggi (1)
Sviluppatore - Download -
Codice Richard Swinfen Extras -
Grafica Steve Hammond Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.88 (8 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 4 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
5
beh, bello era bello, ma 69 milalire per essere malmenati da una cartuccia al limite della frustrazione sono davvero troppi. Per carità, io l'ho comprato e non me ne sono pentito, ma avendolo giocato su Amiga, devo dire che ne sono rimasto un pò deluso....
Profilo di Nicco sul Forum - postato da Nicco (40) - 11-06-2016 [01:38]
Voto:
6
Ricordavo anch'io la polemica su SOTB, oziosa in quanto ciascun videogame non porta certo, per chi ci gioca, a chissà che rivelazioni trascendenti: è svago appunto. A proposito della conversione, vorrei fare un paragone con un'altra da Amiga: Switchblade. Per c64 a prescindere dalla resa grafica deludente a me ha convinto in pieno: era molto giocabile. Non si può dire proprio lo stesso di SOTB, che funge a fasi alterne. E'infatti spesso impossibile evitare collisioni coi nemici (quando arrivano da direz. opposte ad es.), in quanto si è meno veloci di loro, si doveva far meglio. Non ruba l'occhio graficamente (come nel 16bit): non definiti gli sprites, ok i fondali in parallasse ma sono poveri di colore, mentre invece l'ambiente notturno aggiunge mistero e può funzionare, e la musica è ottima. Per chi ci torna per nostalgia, l'effetto è assicurato, nonostante un multiload pressante.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 19-10-2008 [09:21]
Voto:
7
Lodevole il tentaqtivo di replicare i fasti della versione originale Amiga, ma credo che questa conversione sia stata troppo pretenziosa. Avrei preferito una grafica con meno livelli di parallasse e più colori e definizione degli sprites (vedi wrath of the demons). La difficoltà poi era troppo alta, meglio della versione amiga, ma ancora troppo difficile. Grafica troppo cubettosa. Ci ho giocato più per curiosità che per divertimento.
Profilo di tyuan sul Forum - postato da tyuan (163) - 22-08-2007 [07:56]
Voto:
8
Sebbene la pubblicazione di SotB sucitò inizialmente una forte polemica a proposito di quanto veramente valesse come gioco (anche per l'elevata dificoltà) e al di là della vigorosa scossa che diede soprattutto dal punto di vista stilistico e concettuale al mercato videoludico, dimostrando la potenza grafica di Amiga, questo titolo divenne presto un classico e fu convertito per un numero assai elevato di piattaforme, C64 incluso. Infatti, sul piccolo di casa Commodore, possiamo assistere ad un game di un certo calibro tecnico (come, ad esempio, gli 11 livelli di parallasse ad inizio gioco); graficamente lo trovo altalenante e non sempre convincente, SotB offre scenari fantasy ispirati all'ormai noto stile grafico inventato da Roger Dean LINK e che Psygnosis adottò stabilmente, o quasti, in tutte le sue produzioni di quel periodo. Qui LINK si possono osservare gli screenshot di svariati porting.
Profilo di Raffox sul Forum - postato da Raffox (143) - 06-07-2007 [03:59]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pit, The
"Sarò scarso anche io come Tyrant, ma è davvero fastidioso che per imboccare una galleria bisogna spaccare il pixel, altrimenti l'omino si pianta lì o si mette a allargare la galleria di un pixel. Un gioco che venne giustamente surclassato dal contemporaneo Dig Dug, tanto in sala giochi quanto sul C64"
- Scritto da Kirie e Leison
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su