Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Sub Hunter
Editore Psytronik Software Musica Thomas Mogensen (DRAX)
Copyright - Titlescreen Frank Gasking
Serie - Genere Miscellanea, Sparatutto
Anno 2008 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Richard Bayliss Extras -
Grafica Frank Gasking Link Esterni GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6 (5 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 5 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
6
Mi arrendo all'evidenza, stavolta gli e' venuto abbastanza bene. Lasciando da parte le facili ironie, questo e' in assoluto il miglior gioco di Richard Bayliss dopo, letteralmente, centinaia di fallimenti e inutilita'. C'e' anche da dire che grafica e musica hanno il loro bel peso nel giudizio finale. Tolta l'eccellente grafica di Frank Gasking/GTW e la stupenda colonna sonora di Drax/MoN rimane comunque un gioco multi evento, che si lascia giocare per alcune partite, cosa che trovo incredibile visto chi sia l'autore e i suoi preceenti. Secondo me merita la piena sufficienza e se avessi ancora il c64 io lo acquisterei. Il "gesto di poco gusto" e' da sempre apprezzato da molti, non ci sono solo emulamers in giro, anche lamers che usano il c64 vero!1 ;) A parte gli scherzi, il prezzo e' davvero simbolico visto che ci sono dietro almeno 4 persone (coder, grafico, musicista e distributore), non sara' un Turrican 3 o Metalwarrior4 ma e' meglio di Silo64, concedimelo.
Profilo di iAN CooG/HF sul Forum - postato da iAN CooG/HF (35) - 11-10-2008 [04:48]
Voto:
6
Intanto la versione free verrà rilasciata dopo un mese dall'uscita in commercio (avvenuta il 30/09/08). Mettere in vendita un prodotto, di qualunque genere, è sempre ed in ogni caso un'operazione commerciale, a prescindere dal buono o cattivo esito che se ne trae o, più a monte, dalle motivazioni. Nel caso specifico ritengo che i signori in questione si sarebbero potuti risparmiare il 'disturbo' di offrire il loro videogioco in veste di prodotto confezionato per un computer obsoleto. Personalmente lo interpreto più come un bislacco tentativo di spillare 5 Euro+spese di spedizione ad appassionati ingenuotti e boccaloni. Ma tanto a noi che importa? In ogni caso se proprio ci volgiamo divertire con questo giochino, abbiamo a disposizione la copia gratuita e per giunta già craccata! Certo poi c'è sempre chi non può resistere dal possederne una versione originale con la custodia e la copertina stamapata a colori su carta patinata. Per me rimane un gesto di poco gusto non necessario!
Profilo di Raffox sul Forum - postato da Raffox (143) - 10-10-2008 [17:44]
Voto:
6
Il gioco sarà distribuito sottoforma di immagine per emulatore, comletamente gratuita. La versione a pagamento è solo quella su supporto fisico, più che onesto a meno che non si chieda di avere aggratise anche la cassetta + inlay. Le appena 4 Sterline chieste servono appena a coprire i costi per i materiale e il disturbo di fare la copia, non credo si possa affermare che il fine sia commerciale (tra l'altro devono anche divididere la somma per 3!).
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (132) - 10-10-2008 [13:22]
Voto:
6
Al di là della bella grafica di Gasking (apprezzo particolarmente l'effetto visivo in background nella schermata dei titoli), ciò che più mi è piaciuto di questo nuovissimo titolo sono i tune, anche se già conosciuti. Per il resto il game, curato sotto ogni aspetto, mi ha stancato presto. Forse la ripetitività degli schemi, forse la mancanza di end boss oppure la difficoltà un pò troppo elevata mi hanno indotto, ad un certo punto, a far ampio uso del trainer fino alla fine, per scoprire poi che la end sequence non è come l'avrei voluta: bella e appagante come l'intro! Ad ogni modo, mi ha fatto piacere poter provare un nuovo game... un pò di meno il vederlo commercializzato. Mossa un pò stucchevole.
Profilo di Raffox sul Forum - postato da Raffox (143) - 10-10-2008 [12:48]
Voto:
6
La presentazione è ben curata, ci sono un sacco di livelli (più o meno tutti uguali tra loro però) e la grafica (notevole) conferisce nobiltà al titolo. Peccato che a volte sia troppo carica e così certi livelli sono difficili da giocare perchè non si distingue lo sprite dallo sfondo. Si apprezza comunque il parallasse presente nei livelli dispari. Il punto debole è senz'altro la giocabilità: oltre alla già citata ripetitività, il problema principale è l'assenza di qualsiasi barlume di intelligenza negli ittici, che quindi si muovono in maniera stupidamente lineare. Senza uno straccio di pattern, i nemici si limitano ad andare "dritto per dritto", schiantando così di botto ogni pretesa di divertimento e rigiocabilità.
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (132) - 10-10-2008 [11:55]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pit, The
"Sarò scarso anche io come Tyrant, ma è davvero fastidioso che per imboccare una galleria bisogna spaccare il pixel, altrimenti l'omino si pianta lì o si mette a allargare la galleria di un pixel. Un gioco che venne giustamente surclassato dal contemporaneo Dig Dug, tanto in sala giochi quanto sul C64"
- Scritto da Kirie e Leison
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su