Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Paninaro, Il gioco italiano!
Editore Edisoft Musica -
Copyright - Titlescreen -
Serie Next Special Genere Arcade, Multievento
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (756 click)
Codice Marco Mietta Extras -
Grafica Carlo Santagostino Link Esterni GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5.44 (9 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 4 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
7
Questo è stato il secondo gioco in assoluto che vidi sul C64(il primo fu Save the New York) all'epoca ancora non in mio possesso e sbavandolo daun compagno di classe. La sua semplicità era pari solo alla novita di quei tempi. Tecnicamente sembra fatto in basic e dico sembra visto la scarsa dedizione nella grafica usando addirittura i caratteri predefiniti Commodore e sprite espansi; nonostante questo dal che ne venivo da un Ti-99 della Texas Ins., vedere e giocare a questo titolo mi diede l'occasione di toccare con mano un qualcosa di gia avanzato rispetto ai canoni cui ero abituato nonostante la struttura di gioco un po' grezza e il riferimento al periodo "paninaresco", mi fece comprendere che il piccolo C64 era in grado di poter fare tutto e di seguire i tempi e le mode che si sarebbero susseguite ed infatti cosi è stato. Qualche partita l'ho giocata volentieri ultimamente con sottofondo Reflex dei Duran Duran e vi confesso che la lacrimuccia è uscita. Anche io do 7!
Profilo di Uzumaki.Naruto sul Forum - postato da Uzumaki.Naruto (42) - 30-03-2009 [00:18]
Voto:
7
Gli do' un 7 per la simpatia, e per la risatina che mi ha fatto fare quando ho letto "TROPPO GIUSTO", sei un "GALLO" e quando si prende il "PANINAZZO". Un po' di sana nostalgia ci sta. E poi lo si puo' intendere come una sorta di 'avo' di prodotti piu' 'evoluti' come il Tabboz Simulator, no?
Profilo di Falla sul Forum - postato da Falla (6) - 24-10-2007 [20:50]
Voto:
3
Lasciando perdere l'aspetto grafico o sonoro, la giocabilità e quant'altro, il fattore realmente interessante di questa creazione videoludica tutta italiana sta unicamente (sigh!) nel poter resuscitare ricordi appartenenti ad un decennio ricco di stimoli e di idee. Gli anni '80 sono rimasti nel cuore di tanti, Il Paninaro rappresenta uno dei modi, a mio avviso, abbastanza gradevoli per poter spolverare momenti di vita passata che bla bla bla... Vabbè, adesso però mi sparo una partitozza a Creatures. E pace all'anima del Paninaro.
Profilo di Raffox sul Forum - postato da Raffox (130) - 13-10-2007 [15:56]
Voto:
6
Assegno a questo titolo un 6 politico e di simpatia. Nell'ambito del linguaggio scelto (Basic poi compilato) la realizzazione tecnica e' di fattura discreta, e riesce offrire anche varieta' di ambientazioni e situazioni con la sua struttura multi-genere. L'idea di ricreare all'interno di un C64 la giornata "tipo" di un Paninaro di per se e' divertente e volendo lanciarci in collegamenti impensati, idealmente funziona da perfetto contrappeso alle tematiche trattate in Work Games da Luciano Merighi; laddove abbiamo operai in tuta a combattere con le linee di montaggio per sopravvivere nel difficile mestiere di vivere, qui ci troviamo ad impersonare giovani galletti che passano i pomeriggi gareggiando in moto e mangiando panini. Per la cronaca, la Milano raffigurata nel gioco e' stata ricreata in spiaggia su carta millimetrata. Gli sketch originali sono stati repertati da ready64 e li potete trovate nella sezione museo: LINK
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (131) - 13-10-2007 [15:53]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

user_red.png 0 Utenti in chat
Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
SDI: Strategic Defence Initiative
"Questo sparatutto orizzontale non ha raccolto particolare successo quando venne pubblicato, eppure si tratta di un prodotto sicuramente interessante e mediamente ben realizzato. Abbiamo originalità sotto ogni aspetto: ambientato negli ultimi anni della Guerra Fredda, quando si parlava dell'iniziativa della Difesa statunitense comunemente nota come "Scudo Spaziale" (successivamente ribattezzata in "Guerre Stellari", dopo il successo dell'omonimo film di fantascienza), tuttavia mai effettivamente realizzata in concreto... se non in minima parte. Pilotando un sistema di difesa satellitare bisogna ingegnarsi a neutralizzare tutti gli attacchi missilistici sferrati dal nemico. La modalità di controllo è piuttosto interessante perché permette di controllare veicolo e mirino oltre che con la tastiera, anche scegliendo uno o due joystick. Il "comparto grafico" è curato e piuttosto evocativo. Nelle concitate fasi di gioco ci si trova a sorvolare superfici planetarie e a schivare tempeste di asteroidi, in una soddisfacente varietà di scenari. Più si avanza nel gioco più la difficoltà aumenta, ma già dall'inizio occorre una buona dimestichezza dei controlli per superare gli stage. Melodie ed effetti sonori sono pressoché nella norma. Personalmente ritengo SDI uno dei più bei titoli SEGA per C64. Avrei gradito una difficoltà di gioco più ragionata e graduale, magari anche melodie più raffinate. In ogni caso mi pare si tratti di un prodotto meritevole di attenzione e appassionante ma ampiamente sottovalutato."
- Scritto da Raffox
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"@Festuceto: grazie per i complimenti e soprattutto per la segnalazione. Sono passati ormai 7 anni da quando ho scritto l'articolo e non sono sicuro di ricordare da dove ho ricavato l'informazione relativa all'anno di pubblicazione. Presumibilmente ..."
- Scritto da Roberto