Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Tomcat
Editore Players Software Musica Jeroen Tel
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Sparatutto, Verticale
Anno 1989 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Ian Denny Extras -
Grafica Martin Godbeer Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.67 (3 voti)
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
6
Un v-shooter più giocabile della media del suo genere, ma realizzato con poca cura e graficamente irrilevante.. da budget qual’era, insomma. All’epoca venne stroncato a causa della scarsa originalità e per alcune deprecabili caratteristiche come alcuni tra i boss più insignificanti mai visti e la lentezza dell’F 14 (io direi più che altro che è troppo ingombrante sullo schermo). Un gioco buono però per qualche partita a mio avviso: il potenziamento è efficace e i comandi rispondono, una volta tanto, piuttosto bene in tema sparatutto verticali, serie in cui il c64 non annovera tutti questi capolavori..
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (397) - 01-05-2009 [15:14]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

user_red.png 1 Utente in chat
Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Barbarian II: The Dungeon of Drax
"Le... imponenti virtù della giovane guerriera sulla scatola, al secolo l’allora ventenne Maria Whittaker, stuzzicarono i sogni di tanti adolescenti dell’epoca, turbandone la fantasia ben più del malcapitato ciclope gigante matato ai suoi piedi. Non ci fu rivista di settore che non la esibisse per la gioia di noi tutti, benchè in Germania decisero che si potesse vivere tranquillamente senza. E tra decine di assalti astronavali, di marines, ninja o bulli di periferia la scelta fu quasi ovvia.. complice naturalmente, trattandosi di Palace e Barbarian, una stoffa non indifferente, oltre alla carnazza sfoggiata c’era dunque ciccia eccome nel gioco. La struttura rispetto al predecessore viene stravolta, ci si fa strada tra vie labirintiche -non particolarmente originali ma adeguatissime al genere- ed esseri, questi sì, che a distanza di quasi trent’anni ancora affiorano nella memoria per la loro particolarità. Musiche ed effetti d’atmosfera, gameplay ben calibrato e una realizzazione di primissimo livello completano un'opera e una saga che resta un unicum nel proprio genere."
- Scritto da riviero
Ult. Commento Art.
Scheda di Acquisizione Video per Commodore 64
"Ho fatto una nuova versione per questa mia vecchia idea, l'occasione si è presentata quando ho voluto imparare qualche rudimento del linguaggio di descrizione dell'hardware VHDL ed impratichirmi un poco con la programmazione delle CPLD, la nuova ..."
- Scritto da mces