Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Space Crap: The Curse of the Yellow Ball gioco italiano!
Editore Papposoft Musica Richard Bayliss
Copyright Yellow Ball Consulting Titlescreen Roberto Nicoletti
Serie Space Crap Genere Space Invaders, Sparatutto
Anno 2003 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (571 click)
Codice Roberto Nicoletti Extras -
Grafica Roberto Nicoletti Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5 (3 voti)
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
2
Esistono minigames meno stupidi, poveri e frustranti di questo. Essenzialmente una specie di space invaders per mongoloidi, il gioco tiene almeno fede al nome essendo infatti una ca**ta spaziale. Da evitare a meno che il vostro ideale di videogioco sia muovere orizzontalmente a scatti una astronave graficamente oscena per colpire il più velocemente possibile un pallino giallo fermo. Atroce
Profilo di Musashi sul Forum - postato da Musashi (2) - 12-10-2015 [15:31]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Turrican II: The Final Fight
"Probabilmente il miglior gioco mai uscito per C64. Di gran lunga migliore del primo (dove a tratti mi risultava un pò ripetitivo). Come dimenticare gli enormi mostri presenti in ciascun livello o il boss finale (una vera opera d'arte). Penso che Manfred Trenz abbia spinto il C64 ai suoi limiti (e forse anche qualcosina oltre con qualche trucchetto di programmazione). Penso di averlo terminato una ventina di volte (arrivando a fine gioco con oltre 85 vite a disposizione). Semplicemente un capolavoro!!"
- Scritto da Ste78
Ult. Commento Art.
I Drive Commodore
"Rileggendo questo articolo che avevo scritto ormai molti anni fa, ritengo utile riportare qualche precisazione. L'analisi qui riportata in merito all'affidabilità dei 1541 è valida dal punto di vista software, quindi posso tuttora ..."
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su