Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Clean Up Service
Editore Players Software Musica Johan Vessby
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Schermo Singolo
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Karl Hörnell Extras -
Grafica Karl Hörnell Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.86 (7 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 4 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
7
Altro piccolo gioiellino budget purtroppo dimenticato nelle nebbie del tempo,Clean Up Service vede due eroici e tondeggianti pulitori d'albergo alle prese con situazioni tanto divertenti quanto strampalate.Molti livelli consistono nel dover rigovernare le varie sezioni dell'albergo spazzando via i rifiuti e chiudendo i bidoni,ma queste fasi "ordinarie" sono intervallate da altre decisamente bizzarre e poco ortodosse che spaziano dal gia citato incendio al dover liberare una stanza dalla strega che l'ha occupata!A completare tutto c'e' un comparto tecnico non eccelso ma funzionale e curato nei dettagli e delle simpaticissime sequenze d'intermezzo.Vale la pena di farci almeno una partita.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (401) - 08-11-2009 [12:47]
Voto:
9
Bellissimo ... Erano 4 livello con dei compiti ben specifici ... Semplice e diretto ... Divertentissimo il terzo livello quando dovevi macinare la carne e simpatico il fatto che per azionare la musica dovevi andare vicino la radiolina... Io l'avevo in italiano quindi era divertente leggere anche i fumetti iniziali
Profilo di Hysteria sul Forum - postato da Hysteria (71) - 26-03-2008 [07:31]
Voto:
9
Sempre e solo giocato in versione "edicola" (ehm...), con nomi diversi ogni volta... ECCOLO, finalmente! Ed ecco come si chiamava, che non m'è più riuscito di ritrovarlo dall'ora! Lacrimuccia di commozione... e stasera ci si rinfresca la memoria! ;)
Profilo di Swashbuckler sul Forum - postato da Swashbuckler (15) - 10-03-2008 [03:50]
Voto:
9
Sarò onesto, semplice, diretto, cautamente entusiasta e posato... Questo è uno dei miei giochi preferiti in assoluto! Originale nell'impostazione, bellissime musiche adeguate al contesto e un gameplay che inizialmente sembra banale (pulire i piani evitando oggetti animati di vita propria) ma che in seguito presenta moltissime variazioni. Il gioco prosegue infatti su diversi episodi, in cui il nostro eroico sguattero deve vedersela, oltre che con le pulizie, anche con incendi improvvisi in albergo, improvvisandosi sfigatissimo pompiere. Favoloso.
Profilo di Bejeeta sul Forum - postato da Bejeeta (112) - 06-07-2007 [05:17]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su