Manuale di Crazy Cars III
Copertina di Crazy Cars III ScreenshotCrazy Cars III
Riferirsi al manuale per AMIGA/ATARI eccetto che per quanto segue:

ISTRUZIONI DI CARICAMENTO
------------------------------------------------
C64 CASSETTA:
1) Spegnere il C64 ed il monitor.
2) Accendere il monitor ed il C64 ed inserire la cassetta d CRAZY CARS 3 sul
   lato 1 nel registratore.
3) Premere contemporaneamente SHIFT + RUN/STOP e seguire le istruzioni a
   video.

C64PAL/NTSC:
1) Spegnere il C64 ed il monitor.
2) Accendere il drive, il monitor, il C64 e inserire il disco di 'CRAZY CARS
   3' nel drive.
3) Digitare LOAD "*",8,1, poi RETURN e seguire le istruzioni a video.

Salvataggio / Caricamento di un gioco (solo versione PAL):

Potete salvare il vostro gioco in qualsiasi momento sul disco 1.
Cliccare sul pulsante OPTIONS sulla mappa dello schermo.

Per Iniziare il Gioco:

Prima di entrare nell'avvincente mondo delle corse notturne del sabato, potete
selezionare uno dei venti piloti che volete usare durante il gioco.

CONTROLLI
------------------------------------------------
CONTROLLI (Il joystick deve essere inserito nella porta 2):

SU          Accelerare
GIU         Frenare
DESTRA      Girare a destra
SINISTRA    Girare a sinistra
FUOCO       Per cambiare marcia se si usa il cambio manuale

CONTROLLI (Tastiera):

RUN/STOP    Lasciare la gara
SPAZIO      Attivare il turbo

IL NEGOZIO

Le opzioni che potete comprare sono le stesse che per le versioni AMIGA/ATARI
ad essezionec del prezzi che variano.
Il prezzo per le riparazioni dipende dal livello del danno subito.

LA MAPPA SULLO SCHERMO:

Le stelle gialle rappresentano le gare che potete affrontare.
Le stelle arancioni rappresentano le gare che non potete affrontare.
Le stelle color porpora rappresentano la divisione delle sride.

NOTA: la freccia e' molto scura e puo' essere difficilmente visbile sullo
      sfondo.

NOTE
------------------------------------------------
- Iniziate il gioco con $ 6000. (Versione disco)
- Sono disponibili 9 turbo. (Versione disco)
- Durante la fase di caricamento appariranno delle linee orizzontali sullo
  schermo.
- Siate pazienti durante il caricamento del disco.
- La vostra posizione in gara non appare sul parafango. Iniziate in quarta
  posizione e cercate di farvi strada.
- Dovete arrivare in prima posizione per poter partecipare alla gara
  successiva (Cassetta).
- Se perdete una gara, iniziate dall'inizio di quella stessa gara (Cassetta).
- Se vincete, riceverete automaticamente delle opzioni alla fine della gara
  (Cassetta).
  
****************************************
E-Text from Ready64 - http://ready64.it
Digitato da Roberto - Luglio 2011
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su