Copertina di Beyond The Ice Palace ScreenshotBeyond The Ice Palace
ISTRUZIONI DI CARICAMENTO

Spectrum (Cassetta)             LOAD"" nel mode 48K
Commodore 64 (Cassetta) Premere RUN/STOP & SHIFT
Commodore 64 (Disco)            LOAD "*",8,1
Amstrad (Cassetta) Premere      CONTROL & ENTER
Amstrad (Disco)                 RUN"MENU" SUL LATO A- SOLAMENTE DISC 1
Atari St/Amiga                  INSERIRE IL DISCHETTO E RESETTARE IL COMPUTER

IMPORTANTE - PER LA PROTEZIONE CONTRO I VIRUS

Spegnere il computer - lasciare specnto per almeno 10 secondi -riaccendere il
computer il dischetto.

ISTRUZIONI DI GIOCO

Lungo il percorso si possono usare diverse armi. Agiscono in modo diverso ed
hanno una potenza diversa. Nei momenti di crisi, si possono invocare gli
Spiriti della Foresta che si sacrificheranno per aiutarvi: essi indeboliranno
alcuni vostri nemici e ne distruggeranno altri, ma utilizzateli con giudizio,
in quanto inizierete con soli due spiriti, sebbene ne potrete incontrare altri
lungo il percorso.

Spectrum & Amstrad/SchneirJer
Tastiera Ridetinibile

Commodore 64
Solamente joystick
Per spostarsi o fare fuoco - Joystick nella porta d'accesso 2
Pausa                      - Tasto ridefinibile

Atari ST/Amiga
Tutte le opzioni sono ridefinibile alla tastiera
Tasti per abbandonare il gioco
Atari St                  - Inserire il dischetto, quindi permere Reset
Amiga                     - Per caricare il gioco, inserire il dischetto e
                            quindi accendere il computer.

COMMANDI PER TASTIERA
Spectrum                  - Break
Commodore 64              - Run/Stop & Restore contemporaneamente
Amstrad                   - Esc.
Atari St/Amiga            - Esc.

COMMANDI PER JOYSTICK
Su                        - per salire sulle scale/saltare
Giu'                      - per scendere dalle scale/piegarsi
A destra                  - per spostarsi a destra/saltare a destra
A sinistra                - per spostarsi a sinistra/saltare a sinistra
Pulsante                  - per azionare l'arma
Per invocare lo Spirito   - tasti ridefinibili
Pausa                     - tasti ridefinibili

(c)1988 Elite Systems Limited
Tutti i dritti riservati dovunque. E'assolutamente proibito riprodurre
diffondere trasmettere o rivendere il prodotto senza previa autorizzazione
scritta da parte della Elite Systems Limited.

***********************************************************************
Crediti di Conversione del Manuale
***********************************************************************
E-Text from Ready64 - http://ready64.it
Digitato da Roberto - Maggio 2011
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su