Copertina di Real Stunt Experts, The ScreenshotReal Stunt Experts, The
VERI ESPERTI D'ACROBAZIE

ISTRUZIONI DI CARICO

COMMODORE 64
Pei caricare premete SHIFT e RUN/STOP

NOTATE CHE NON POTETE CARICARE IL GIOCO DAL LATO 2, MA DOPO AVER GIOCATO UNA
VOLTA, VI POTREBBE ESSERE PIU' FACILE GIRARE IL NASTRO E RIAVVOLGERLO FINO
ALL'INIZIO DEL LATO 2 DOVE I TRE GIOCHI SONO REGISTRATI IN ORDINE.

IL GIOCO

Giocate la parte di Fred MacMustie, il cascatore più grande del mondo.

Almeno, cio' e scritto nella vostra pubblicita'.

La verita' e' un po' meno romantica ed entusiasmante - non avete lavorato in
un film per oltre 2 anni e state cominciando ad essere un po' arruginito!
Inoltre, vi rimangono solo poche migliaia di dollari nella banca.

Fortunatamente per voi, si sta iniziando la nuova serie di "RICKY STEEL -
AGENTE SECRETO" e vi chiedono se volete prendere parte con delle acrobazie,
neccessarie al film. Questa e' la vostra occasione di diventare nuovamente
famoso.
L'unico problema e' che la societa' cinematografica richiede che abbiate
l'assicurazione a spese vostre. Fortunatamente, sono disposti a pagarvi pei
ogni acrobazia che completate con successo percio' più acrobazie fate, a piu'
film potrete prendere parte.

Vi sono 3 acrobazie entusiasmanti e pericolose. Esse sono (in nessun ordine
particolare):

1) A RICKY STEEL viene assegnata la missione di salvare alcuni soldati
americani mentre sono ancora prigionieri in Vietnam. Il direttore vi ha
domandato di pilotare un elicottero lungo il fiume Kwan Yang finche' trovate
il campo dei prigionieri. L'unico problema e che dovete volare il piu' basso
possibile, sotto ponti, evitando le bombe antiaeree e alberi alti.
I Vietcong sparano missili "ricercatori di calore" e spediscono i loro
elicotteri per cercare de fermarvi e voi dovete evitarli e abbatterli.

2) RICKY STEEL sta guidando la sua Ferrari Cosworth, che va a 200 miglia
all'ora. Lungo il bordo del Grand Canyon, ma non ha avuto tempo di assemblare
il motore a reazione Rolla Royce di cui ha bisogno per attraversare il canyon.
Mentre si avvicina sempre di piu' al bordo una banda di terroristi ha messo su
ogni tipo di ostacolo attraverso la strada - barili di petrolio, mucchi di
rocce, rampe per farvi ribaltare, ecc. Fortunatamente voi avete un lanciatore
di missili nella macchina, cosi' potete sbarazzare la strada dalle rocce, ecc.
I vostii agenti collaboratori vi sorvoleranno in elicottero per far cadere le
parti del motore a reazione nella vostra macchina. Se le tavolgete saranno
aggiunte alla macchina. Se, quando raggiungete il bordo del canyon, non avete
tutte le parti, siete spacciati!

3) Una banda di terroristi ha preso degli ostaggi in un grattacielo e RICKY
STEEL deve entrare nell'edificio e salvare gli ostaggi innocenti. I terroristi
hanno incendiato l'edificio e messo bombe in alcune delle camere. Voi dovete
trovare tutte le bombe e buttarle negli scivoli della spazzatura. Cio' va
fatto correndovi sopra. Il fondo dello schermo vi mostra due numeri. Uno
rappresenta i soldi che avete in banca, l'altro la cifra d assicurazione che
dovete pagare per fare l'acrobazia. Se non avete abbastanza soldi per
l'assicurazione potete provare un'altra volta, ma se fallite il Sindacato dei
Cascatori vi togliera' la licenza.

COMANDI

COMMODORE 64 -
Solo una leva a cloche (nella Porta 2)

****************************************
E-Text from Ready64 - http://ready64.it
Digitato da Roberto - Luglio 2011
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pang
"Buona la grafica, coi dovuti limiti gli sfondi sono realizzati benissimo, la giocabilità c'è... ma caricare un livello ogni volta che si perde una vita è frustrante! Peccato, ma comunque un buon gioco e un'ottima conversione..."
- Scritto da coach
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Non è che abbia capito molto, ma apprezzo lo sforzo fatto dal buon Savona per rendere il tutto fruibile da chiunque. Quello che posso dire è che mi è arrivato il Premium+ Disk due giorni fa e che, da allora, anche se molto lentamente, ..."
- Scritto da Nicco
Ospitato su