Manuale di Orion
Copertina di Orion ScreenshotOrion
ORIONE della Graftgold Ltd.

SCENARIO

Tanto tempo fa, in una galassia lontanissima...

CARICAMENTO

Connettere il registratore al computer,  inserire  la  cassetta e riavvolgere
se necessaria. Premere SHIFT e RUN/STOP sulla tastiera e PLAY sul
registratore. Il gioco impiega qualche minuto per caricarsi.

CONTROLLI

Sulla videata titolo:

F2             - Due giocatori, si dividono un joystick in una delle porte
F3             - Due giocatori, due joystick, giocatore uno in porta 1.
F5             - Volume musica alto.
F8             - Volume mugica basso

Nel gioco; Solo joystick

Pausa          = RUN/STOP (per riprendere, premere Fuoco)
Abbandona      = CLR/HOME (quando in pausai

OBIETTIVO

L'obiettivo è di raccogliere sostanze chimiche per una formula specifica
diretta a salvare la costellazione di Orione. Questo lo si ottiene
distruggendo un certo tipo di truppe d'assalto nemiche, che lasciano cadere
le sostanze chimiche che portano (se ne hanno).

REGISTRAZIONE IDENTITA'

All'inizio di ogni gioco, ogni giocatore deve registrare la propria
identità (ID). I controlli per questo sono:

Joystick Su    - altera la lettera lampeggiante andando indietro
                 nell'alfabeto.

Joystick Giu'  - altera la lettera lampeggiante andando avanti nell'alfabeto

Joystick a     - seziona la lettera precedente
Sinistra

Joystick a     - selezioni la prossima ietterà.
Destra

Fuoco          - registra la lettera corrente e seleziona la prossima.

Registrando la terza lettera, l'operazione termina.

Se un giocatore dispone di un punteggio abbastanza buono, questa ID viene
registrata nella tabella del punteggio elevata.

TITOLI

Disegnato e programmato da Gary J. Foreman.
Pubblicato dalla Rack It/Hewson Cunsultants Ltd.
(c) Graftgold Ltd 1988 e © Hewson Consultants Ltd 1988.
I dati e il programma sono coperti da copyright ed è vietala la
riproduzione parziale o totale, con qualunque mezzo effettuata, se
non previa autorizzazione scritta della Hewson Consultants Ltd Tutti
i diritti riservati. Non si accetta alcuna responsabilità per eventuali
errori.

Rack It, 56B Milton Park, Milton, Abmgdon, Oxon, 0X14 4RX

****************************************
E-Text from Ready64 - http://ready64.it
Digitato da Roberto - Maggio 2011
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Last Duel
"Un paio di mesi dopo la discussa review (76%..) del bel Led Storm di Software Creations, arrivò sulle pagine di Zzap (maggio 89) questo Last Duel, conversione di un altro coin-op Capcom che aveva in comune con il primo non solo parte del' impostazione ma anche l'anno di uscita in sala giochi (1988). Rispetto all'edizione inglese il voto di Last Duel fu alzato di una decina di punti e diciamo che ci poteva stare, perchè alla fine si tratta di una discreta conversione che con qualche accorgimento in più poteva diventare valida. Ma non ci lamentiamo più di tanto visto che i programmatori della Tiertex già avevano rovinato dei miti come 1943 o Rolling Thunder. Il coin-op all'epoca me lo sono giocato e devo dire che questo porting lo ricorda abbastanza, sopratutto sui fondali che possiedono una buona varietà e dettaglio, non altrettanto si può dire dei nemici che boss a parte risultano semplificati sia nella quantità che nella qualità. Nel arcade ogni livello ha nemici nuovi, qui si incontrano gli stessi dei primi livelli per tutto il gioco (la versione Amstrad possiede più varietà),considerando che c'è il multiload non è una bella cosa, visto che Led Storm in un singolo caricamento ne offriva di più. Per quanto riguarda il gameplay c'è da evidenziare la possibilità di giocare in doppio, cosa non di poco conto. La frenesia però non raggiunge i livelli dell originale perchè i nemici su schermo sono in numero minore (niente nutrite formazioni da distruggere nei livelli spaziali), inoltre i fondali sono meno animati (assenti le lingue di fuoco oppure le mattonelle scivolose). I livelli ci sono tutti purtroppo manca il commento sonoro durante il gioco, gli effetti sonori comunque sono da preistoria del C 64. Vista la carenza di buoni verticali e il gameplay che prova a differenziarsi dalla massa con 2 sezioni ben distinte, diciamo che Last Duel si può considerare un discreto esempio del genere su 64."
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su