Copertina di Arcade Flight Simulator ScreenshotArcade Flight Simulator
ITALIANO COMANDI

COMMODORE 64/128: Si usino le leve o i tasti Q, A, O, P, SPAZIO

Si batta 1 o 2 per cambiare i comandi del giocatore (tasti/leve/avversano).
Battere SPAZIO per iniziare il gioco.

In una partita a due, si batta 3 per scegliere l'arena di combattimento.

Nel simulatore di volo per sale da giochi ti troverai schierato contro la
crema della forza aerea avversaria attraverso tre guerre mondiali Ci sono
biplani sulla Germania, Turbo su Pear-Harbour e Jet sull'Africa Orientale.
Tutti richiedono diversi spiegamenti di armi tecnologiche e diverse tattiche
di combattimento

LA TUA MISSIONE, SE DECIDI DI ACCETTARLA...

1. Decolla dalla pista cerca in voto banditi e mostra loro la via piu' veloce
   per la terra.
2. Quando il nemico non ha più aeroplani (controlla sullo schermo il
   misuratore NEMICO), atterra sulla tua pista e prendi una bomba.
3. Vola di nuovo, individua la base nemica (fortunatamente ha una B sul
   tetto!) e fai cadere la tua bomba. C'e' piu' di una base su Guerre
   Mondiali 2 e 3.

CONSIGLI

MUNIZIONI: Puoi attenare sulla tua pista ogni volta che ti occorrono piu'
munizioni. Fai attenzione alla tue munizioni quando sei in combattimento -
puoi trasportarne un numero limitato e puo' essere "imbarazzante" rimanere
senza durante un combattimento.

CARBURANTE: Se resti senza carburante cadrai al suolo. Per rifornirti devi
volare a bassa quota su una stazione di servizio.

DECOLLO: Fai rullare i motori sulla tua pista orienta l'apparecchio nella
giusta dilezione e usa il comando ASCESA per decollare.

ALTITUDINE: Devi salire e scendere per evitare gli aerei nemici e per
inseguirli ma attento a non colpire gli alberi, palazzi o finanche il suolo -
usa l'altimetro per controllare l'altitudine.

INDICAZIONI GENERALI DI VOLO: Tira la tua leva di comando INDIETRO per
prendere quota, spingi AVANTI pei scendere a tuffo. SINISTRA e DESTRA faranno
andare l'aereo in quella direzione. FUOCO sgancera' una grandinata mortale di
piombo se hai munizioni, non usarlo se non ne hai. Se hai una bomba a bordo
premi FUOCO per lanciarla.

PARTITA A DUE

Scegliete quale guerra combattere - poi siete  liberi di combatterla con 3
aerei ciascuno L'obbiettivo? Semplice. Colpiscilo prima che ti colpisca...

******************************************
Crediti di Conversione del Manuale
******************************************
E-Text from Ready64 - http://ready64.it
Digitato da Roberto - Maggio 2011
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su