Copertina di Defenders of the Earth ScreenshotDefenders of the Earth
DEFENDERS OF THE EARTH e' basato sull'omonima e popolarissima serie
televisiva. I Difensori, 4 super eroi degli Anni Ruggenti dei fumetti sono:

FLASH GORDON     - Il leader del team.
MANDRAKE IL MAGO - Un maestro d'illusionismo.
LOTHAR           - L'uomo piu' forte dei mondo.
PHANTOMAS        - Ha la forza di 10 tigri ai suoi ordini.

Sono aiutati e spalleggiati dalla loro mascotte ZUFFY.

Una squadra - Invincibile, esperta e sempre pronta a difendere la terra in
ogni momento.

Il coraggio e l'abilita' dei Difensori e' messa alla prova dal loro acerrimo
nemico MING LO SPIETATO. Egli sa che solamente i Difensori potranno
ostacolare il suo piano per diventare il padrone dei mondo. Per fermarli
rapisce i loro figli e il porta nelle buie segrete della sua fortezza.

Se oseranno interferire i loro figli moriranno. Escogitera' un piano molto
audace e lo mettera' in atto. La scoperta dell'intrusione dei Difensori da
parte del sofisticato sistema d'allarme significherebbe la morte istantanea
dei bambini, e cosi Flash decide di entrare da solo nella pericolosissima
fortezza sperando di eludere il sistema d'allarme. Flash promette di chiamare
gli altri Difensori se dovesse avere bisogno di aluto. Lothar e Phantomas
useranno la loro incredibile forza, Mandrake usera' la sua magia per
confondere le forze del diabolico Ming ed enche Zuffy offrira' il suo aiuto in
qualsiasi modo possibile.

Flash, munito di una potentissima pistola, si teletrasporta nella fortezza di
Ming.

ISTRUZIONI DI GIOCO

Flash inizia il gioco con un numero di scudi protettivi che gli verranno tolti
al contatto con il fuoco dei nemici e a diretto contatto con le forze di Ming.
Gli scudi ti saranno mostrati in basso a sinistra dello schermo. Flash e'
invisibile al sistema di allarme mentre e' solo.

Attraversando i generatori mentre sono ancora attivati fara' scattare
l'allarme e tutte le forze di OCTON gli si scagneranno contro.

Se Flash rimane in un punto troppo a lungo, verra' scoperto dal sistema
d'allarme. L'unico modo per conservare la sua energia e' quello di lasciare il
punto il più velocemente possibile.

Flash puo' dare una ulteriore potenza alle sue armi se riuscira' a trovare la
quantita' di forza nascosta nella fortezza. Potrebbe anche imbattersi in
energia e scudi extra.

La stanza del trono di Ming e' la scena della battaglia finale dove il destino
dei bambini e del mondo stesso verra' finalmente deciso.

ISTRUZIONI DI CARICAMENTO

Premete i tasti SHIFT & RUN/STOP insieme.

CONTROLLI

Usa solo il joystick.
P - RUN/STOP. Premi il pulsante di fuoco per ricominciare.
A - Annulla
SPAZIO - Chiedi aiuto
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Katakis
"La diatriba Katakis vs Armalyte è sempre esistita, e anche da piccolino (Armalyte però lo conoscevo col nome Campi Stellari su una cassetta scrausa) ne "discutevo" simpaticamente con i miei amici. Oggi da adulto retrogamers, dopo averli rigiocati e finiti nuovamente entrambi, la mia opinione onestamente resta la medesima, e cioè che Katakis è superiore ad Armalyte poiché più accessibile e giocabile. Se da un lato di puro sblastamento Armalyte è superiore a Katakis per via di uno schermo più vasto e più possibilità di dinamicità e di spostamento, è pur vero che quest'ultimo è quasi impossibile da portare a termine. Katakis, diversamente, ci viene incontro attraverso un sistema di armi studiato a pennello, che non abbandona il videogiocatore proprio quando ne ha più bisogno e ci regala una vita extra per ogni livello superato, basta questo? Tecnicamente, poi, Armalyte si può solo sognare il parallasse multistrato di Katakis, la sua varietà degli ambienti, i colori e la musica (e che musica) in game. Sì, ok, Katakis è pieno di bug, le collisioni sono pessime e i boss di fine livello sono solo un pretesto scenografico da sborone, ma cacchio è bello affrontarli e,soprattutto,è DIVERTENTE!La voglia di proseguire è sempre lì che ci fa cliccare sul pulsante fire per ricominciare una nuova partita, consapevoli che riusciremo ad arrivare più in la dell'ultima appena finita. Entrambi titoli da giocare e gustarsi in pieno e nel pieno rispetto dello stile retrò, ma Katakis è un'altra cosa punto!"
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Intervista ad Antony Hager e Paul Docherty
"Intervista da pelle d'oca e molto interessante!Non immaginavo minimamente che dietro la fase di guida di VENDETTA ci fosse la mano "DriftEsperta"di Butler, dopo eoni si scoprono cose e si comprende meglio il perchè di tale qualità.GRAZIE ..."
- Scritto da Amy-Mor
Ospitato su