Commenti rilasciati da ABS
Iscritto dal 01-09-2003
Gioco PreferitoNodes of Yesod
Commenti 35
Voti 88
V: The Computer Game
21-08-2009 ore 08:06
Nella mia cassetta ARMATI era ben spiegato come superare le barriere: penso che sia l'ostacolo più inutile e tedioso mai inserito in un videogioco. Poi non succedeva nulla, parte action inconsistente, esplorazione noiosa per via dei fondali tutti simili e sonoro inesistente. Comunque aveva qualche pregio che mi spingeva a rimetterlo su, da non-fan della serie TV: una certa atmosfera e una grafica abbastanza ben realizzata, animazioni comprese (mi piaceva molto quando si smaterializzava per ricomparire in un punto apparentemente identico... credo che ci giocassi solo per questo o nella speranza che succedesse qualcosa di imprevisto, tipo che spuntasse qualche lucertolone dal monitor senza preavviso :D).
Auriga
21-08-2009 ore 03:04
Adoro la versione C16 (incredibile) di questo budget game, a casa di un amico ci restavamo incollati interi pomeriggi. Per C64, chissà perché, è meno divertente, saranno gli schemi d'attacco diversi o il ritmo che non è quello giusto o la fase di attracco alla nave madre un po' farlocca, fatto sta che trovo non si ricrei la stessa alchimia. Un discreto titolo alla Invaders, comunque, colorato e frenetico, con tocchi di simpatia.
Fernandez Must Die
06-08-2009 ore 13:21
Di certo non un gioco esente da difetti (palette daltonica, una certa monotonia di fondo), ma con delle peculiarità, come la presenza di mezzi utilizzabili e le segrete con i prigionieri, che lo rendevano un bocconcino molto appetibile per chi fosse alla ricerca di qualche variazione leggermente più elaborata sul tema Commando.
Airborne Ranger
29-07-2007 ore 12:03
Lo stesso autore di Mancopter e della conversione di Pooyan, giochi che adoro. AR invece non ho mai capito che avesse di tanto esaltante... l'idea è intrigante, certo, ma non è stata resa in maniera soddisfacente, per quanto mi riguarda.
Detective Game, The
25-07-2007 ore 16:42
Credo di non essere mai stato rapito tanto da un videogioco come la prima volta che trovai questo LEGGENDARIO titolo su un'oscura cassettina da edicola. Se si fosse presentata a casa mia una disinibita Brigitta Boccoli disposta a tutto penso che mi sarei divertito di meno. L'atmosfera del gioco è stupenda (come si fa a dare solo 7/10 a una grafica così viva ed evocativa?), con i personaggi davvero credibili, la mobilia, i passaggi segreti, i fulmini, i colpi di scena... Peccato che il tutto tenda presto a ripetersi e che ci sia "più da camminare che da ragionare", come giustamente dicevano su Zzap!, ma secondo me un gioco non può essere valutato solo razionalmente, qui c'è qualcosa in più, c'è un micromondo limitato ma credibile e palpitante infilato dentro al C64. The Detective Game mi ha fatto sognare... Purtroppo è destinato a rimanere una gemma isolata in un oceano di giochi fatti con lo stampino e senza passione.
Beyond The Ice Palace
25-07-2007 ore 16:31
Non sono solito lamentarmi della longevità, ma qui veramente siamo a livelli ridicoli da questo punto di vista. Credo di averlo finito incredulo tipo alla terza/quarta partita... Boh...
Falcon Patrol
25-07-2007 ore 16:27
Nel 1983 questo era uno spara e fuggi con i controcojones che faceva venir voglia di possedere un C64. Personalmente ci ho giocato poco, visto che non molto dopo entrai in possesso del leggendario seguito, che permetteva di sparare in basso facendo fuori le camionette (yum!). In effetti non è che ci fosse 'sta gran differenza tra i due titoli... però fare fuori quelle dannate camionette e autodanneggiarsi come fessi le basi era troppo divertente. :D
Crazy Caveman
25-07-2007 ore 16:24
Uno dei giochi ai quali sono più affezionato. Minimale (stiamo parlando di un titolo dell'83, d'altronde), "fast & furious" e a tratti davvero frustrante, soprattutto trovare il pixel giusto che faceva la differenza tra la vita e la morte, quando si trattava di accoppare i dinosauri. Non si può parlare certo di capolavoro... ciononostante metteva voglia di fare un'altra partita, per vedere cosa si era inventato, andando avanti nel gioco, il mitico Jason Perkins.
Z
25-07-2007 ore 16:14
Impressionante quando uscì per lo scrolling multidirezionale molto fluido (almeno mi sembra di ricordare), ma come gioco non mi ha mai convinto... forse leggermente meno noioso di Morpheus. :P
Tapper
25-07-2007 ore 16:12
Avete detto tutto voi. Praticamente l'arcade perfetto: ambientazione originale, azione di gioco atipica e ben congegnata, umorismo, incredibilmente frenetico. Piaceva perfino anche alle ragazze, più di così... Se fosse un pelo più vario andando avanti (giusto per trovargli a tutti i costi un difetto... l'ho amato alla follia, comunque).
On The Tiles
23-07-2007 ore 18:00
Graficamente davvero "stiloso" per assortimento di colori, animazioni del gatto e atmosfera generale. Il gioco in sé non è però niente di speciale, il felino si controlla male e morire spesso è quasi inevitabile.
Shao-Lin's Road
23-07-2007 ore 17:56
Conversione di un gioco mediocre che a sua volta sprizzava mediocrità e ripetitività da tutti i pori. Ciononostante, non riuscii a staccarmene prima di averlo finito.
Jet-Boys
23-07-2007 ore 17:52
Questo gioco aveva un solo difetto: era dannatamente corto. Avesse avuto una durata appena appena decente, sarebbe stato ricordato come uno dei grandi shoot'em up del C64.
Battle Ship
23-07-2007 ore 12:41
Devo ammettere che all'epoca ci persi qualche pomeriggio. Il problema è che la battaglia navale poteva essere accettabile solo sui (anzi, "sotto i") banchi di scuola (si presume che con un computer a disposizione si possa giocare a qualcosa di meglio), e prima che inventassero Game Boy e videofonini vari :D .
Fungus
23-07-2007 ore 12:23
Per me era un budget molto carino, sicuramente sopra la media dei titoli venduti a 1.99 sterline/5000 lire, con grafica e sonoro validi e azione di gioco quantomeno inusuale. Peccato fosse troppo veloce, e di conseguenza frustrante (e pensare che altri titoli dello stesso autore, tipo Velocipede II, invece erano facilissimi :D ).
Tetris
19-07-2007 ore 17:42
A me invece è la versione che piace ed emoziona di più (non la primissima, ci sono un paio di siti a proposito, ma comunque il concetto è quello). In altri Tetris, l'enfasi è posta sulla sfida, e ciò mi diverte fino a un certo punto (mi stimola di più Block Out... quando devo piazzare i pezzi di Tetris alla velocità della luce, bof, mi annoio). Sono proprio giochi diversi. Questo Tetris invece è ipnotico, allucinato e rilassante (quella musica non è stata inserita a caso), puoi passare lì le ore a giocare alcolizzato e semistordito, dimenticandoti del mondo circostante. Il classico gioco in cui realizzazione tecnica e mazzi passano in ultimissimo posto. Quando è uscito comunque lo stupore regnava sovrano.
Donald Duck's Playground
14-07-2007 ore 03:01
L' educativo perfetto, o giù di lì, anche se quando ci giocavo da piccolo mi seccava non poco il fatto che non ci fosse un vero obiettivo finale, tipo bassotti da catturare, mostro da distruggere, ecc. :D
Frogger
13-07-2007 ore 18:41
Lo preferivo decisamente alla versione da bar. Musichette leggendarie, giocabilità da Oscar... con mia sorella facevamo sfide infinite, a un certo punto le partite duravano ore. :D Peccato per qualche bug (a volte la ranocchia moriva inspiegabilmente).
Aliens: The Computer Game
13-07-2007 ore 18:28
Bel titolo che catturava l'atmosfera e la tensione del film (e non era certo facile, infatti era un caso rarissimo di tie-in riuscito). Ovviamente il bello stava nel disegnarsi la mappa e cercare di capire che strada prendere (le schermate molto simili tra di loro possono sembrare un grosso difetto, ma aiutavano a trasmettere quella sensazione di "spaesamento" e di impotenza), magari senza perdere i compagni nel frattempo...
AlleyKat
13-07-2007 ore 18:23
Idea molto, molto suggestiva, anche come grafica e atmosfera generale ci siamo, ma... manca un po' il gioco. Voglio dire, penso di averlo terminato una volta stando fermo, evitando qualche ostacolo e raccogliendo qualche lettera ogni tanto. Ciononostante ci ho passato le giornate, aveva uno strano fascino...
Addicta Ball
13-07-2007 ore 18:12
Incredibile, allora non sono solo io a ritenerlo stupendo 'sto titolo! :D E' il mio gioco in stile Breakout preferito nonché la variazione forse più originale sul tema. Peccato per il sonoro un po' misero.
Nebulus
13-07-2007 ore 18:06
Capolavoro. "Carino", originale, appassionante, ben realizzato. Frustrante? Sì, ma non al punto di toglierti la voglia di giocare. E poi quel tocco di sadismo che portava a perdere una vita perché una piattaforma "sconosciuta" ti crollava sotto i piedi (costringendoti a pensare a un percorso alternativo) faceva parte del gioco... l'effetto sonoro di Pogo che annegava faceva quasi pensare a una risata beffarda del programmatore. Unici nei che gli trovo: si vinceva una vita ogni 5000 punti, tropo! Praticamente, da un certo livello in poi, si avevano le "vite infinite" senza barare"! :D Il livello subacqueo era una bella pensata e un rilassante intermezzo "narrativo", ma John avrebbe dovuto renderlo più interessante.
Hawkeye
30-06-2007 ore 07:53
Il conflitto d'interessi c'era, ma i recensori per me hanno comunque mantenuto una loro obiettività e indipendenza (sarebbe stato facile dare una medaglia d'oro, o perlomeno un ottimo voto anche a un gioco come Delta, invece...). Lo schema di gioco è stupido? Beh, in realtà è il paragone con Obliterator fatto dal Caporedattore Mascherato (dei miei stivali... scherzo :D ), che non c'entrava una mazza. Non mi sembra che nella maggior parte degli arcade lo schema di gioco sia molto più intelligente. I giochi Thalamus per qualche anno furono sopra la concorrenza di qualche gradino, soprattutto per bellezza e raffinatezza esecutiva, e il godibilissimo Hawkeye non fa eccezione. L'unico problema è che i passaggi tra un livello e l'altro non vengono gestiti in modo "narrativo" in modo plausibile (non è che avrebbero dovuto inserire un romanzo a puntate, ma effettivamente si ha la sensazione di passare da uno scenario a un altro, molto differente, senza un motivo ben preciso).
IO
30-06-2007 ore 06:34
Grafica totalmente fuori parametro, divertente, ma perde a mio avviso nettamente il confronto con Armalyte: più corto, con meno armi, meno vario, meno giocabile (lì l'invulnerabilità facile da prendere aiuta a superare passaggi ostici, qui se muori in certi punti senza armi è proprio impossibile). Comunque è incredibile che gioconi come questo non fossero multiload.
Marauder
28-06-2007 ore 09:37
A me 'sto gioco piaceva un sacco. Pieno di sfida senza essere "scorretto" o impossibile alla Hades Nebula (un po' frustrante magari sì, ma se morivi era sempre per colpa tua), con una musica eccezziunale che creava un'atmosfera tesa azzeccatissima. Elegante, come da tradizione Hewson. Sottovalutato.
Avenger
27-06-2007 ore 09:51
Ma... quella descritta è una *peculiarità* del gioco, era necessario disegnarsi una mappa: la somiglianza con Gauntlet vale fino a un certo punto, Avenger era più "meditato". Un bel titolo, invece (Jason Perkins di solito sapeva il fatto suo...).
Cybernoid: The Fighting Machine
27-06-2007 ore 09:47
Gioco estremamente elegante e particolare (alcune uscite della Hewson dell'epoca se la battevano con i titoli Thalamus), se fosse più lungo e vario meriterebbe un 10 pieno.
Match Day II
27-06-2007 ore 09:37
Beh, oddio, la fisica di Match Day II era eccellente se rapportata a quella di altri giochi dell'epoca. Per me è un titolo molto sottovalutato, col senno di poi (anche a me a prima vista fece ribrezzo per la lentezza). Concordo con i pareri dei recensori di Zzap! (anche se gli avrei dato un po' meno di 90%, appunto per il grosso difetto di cui sopra).
Dante's Inferno
13-05-2007 ore 14:40
Secondo me le musiche sono di grande atmosfera e tra le più belle del C64 (anche a livello di "resa sonora", Fred Gray la sapeva lunga), nonché la cosa migliore di tutto il gioco, che ha i suoi pregi e i suoi difetti risaputi (ai tempi lo cercavo come se fosse il messia). Dite che non vi piace la musica classica e facciamo prima. :P
Cybernoid II: The Revenge
15-04-2007 ore 09:09
Carmine, la sfida sta proprio nel capire come affrontare le schermate in modo da non lasciarci ogni volta le penne. Secondo me si tratta di due giochi stupendi (come detto, questo è forse un gradino più su perché più vario/longevo), particolari (non è uscita molta roba simile, ricordo un certo Jug della Microdeal per Amiga e poco altro) e con musiche meravigliose.
Catalypse
14-04-2007 ore 11:19
Per rispondere a Rain Storm, tra Armalyte e Catalypse ci sono quattro anni di mezzo (una vita, in questo ambiente...), quindi ora non ricordo quali fossero le faccine sulla recensione (ammesso e non concesso che fossero quelle esatte: da quanto ho capito, spesso venivano utilizzate un po' "disinvoltamente", almeno su quello italiano) ma immagino che i redattori che hanno incensato il primo (giustamente) non siano gli stessi che hanno definito troppo difficile il secondo (almeno non tutti). Non so quali siano le fonti relative al fatto della pagella rivista sotto pressioni, ma personalmente trovo del tutto convincente la versione dell'errore di stampa, dato che effettivamente sembrava esserci una chiara "sproporziona" tra gli elogi scritti nella recensione e i voti. Personalmente lo ritengo un ottimo gioco e un'"opera titanica" essendo stato realizzato da una sola persona, in Italia, ma non del livello e della classe di Armalyte (se poi ci mettiamo i quattro anni di cui sopra...).
Jack the Nipper II: Coconut Capers
28-09-2006 ore 10:15
Appena lo vidi ebbi un orgasmo, ci sembrò un gioco simpaticissimo e pressoché sconfinato. Il padre di un mio amico dovette scacciarci con la forza. In seguito l'interesse si ridimensionò notevolmente.
Quedex
27-09-2006 ore 19:33
Uno dei giochi più curati, geniali e significativi di tutta l'epopea del C64. Scarseggia un po' in livelli, purtroppo.
Abnormal Faction
27-09-2006 ore 19:28
Sembra fatto col Pitfall Construction Kit in effetti... ^___^ Un prodotto amatoriale decoroso, ma privo di quella cura e di quella personalità necessarie.
Durlindana und Excalibur
26-05-2005 ore 02:28
Grazie mille all'ignoto benefattore (e a Ready 64), allora! Gustiamoci questo inedito...
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Rampage (Versione Europea)
"L'anno prossimo uscirà il film con The Rock, sarà un'americanata, ma il trailer mi ha gasato non poco!!!"
- Scritto da thecoach
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Articolo fantastico! Finalmente sono riuscito ad avere un'idea più chiara di come possano essere contenuti i video nel piccolo spazio offerto dal C64! Grazie davvero per divulgare le tue conoscenze - e il tuo lavoro è davvero notevole! "
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su