Papersoft 1985 Numero 37
Screenshot: papersoft_2.png Copertina: copertina_papersoft_1985_37.jpg
Anteprima Contenuto
Copertina

Categoria:
Inserito: 25 marzo 2010
Crediti: Roberto (Scansioni, Data Entry)
Download: Scarica "Papersoft 1985 Numero 37"
Ultimo download: 21 04 2017 02:56:23 am
Totale Download: 105
Dimensione: 25Kb.
Scansioni: Scarica

 

Data di Pubblicazione:  27 Settembre 1985

Sommario Vic 20

  • Guerra Stellare
  • Robot City

Sommario C16-Plus/4

  • Snake
  • Arit il Robot

Sommario Commodore 64

  • Dieta Equilibrata - Terza Parte (originale) 
  • Sotterranei (non identificato)

Dieta Equilibrata - Terza Parte (originale)
di Giorgio Valentini

1985_35_dieta_equilibrata

Hai deciso di smaltire i chili di troppo accumularti durante le libagioni estive? Vuoi sapere se cinque hamburger, sette coca cola e dodici caffè rappresentano una DIETA giornaliera EQUILIBRATA? Se ti capita di porti queste ed altre domande sulla tua alimentazione, ecco la terza parte del programma che fa per te, permettendoti di esaminare giornalmente la tua dieta.

Le prime due parti del programma sono state pubblicate sui due numeri precedenti della tua rivista: se ancora non le hai digitate questo è il momento di farlo. Se invece hai già una copia di queste su disco o nastro, carica STOP BUG, attivalo con RUN e carica le prime due parti; ora sei pronto per ultimare il lavoro di digitazione.

Terminata la battitura della terza parte, è il momento (ovviamente dopo aver salvato la versione completa di DIETA EQUILIBRATA) di dare il primo RUN. Come potrai osservare il programma contiene le istruzioni per il suo corretto utilizzo, peraltro molto semplice. Ricordiamo infine ai possessori del Plus/4 che DIETA EQUILIBRATA è adatto anche a questo computer con una semplice modifica illustrata nel commento della prima parte pubblicata sul numero 35


Sotterranei (non identificato)
di P. Marker trad. e adatt. di F. Sarcina

1985_37_sotterranei

In questo gioco vesti i panni di un cavaliere rimasto intrappolato nei sotterranei di un castello incantato. Questi sotterranei sono formati da diverse stanze comunicanti tra loro, e sono popolati da un gran numero di mostri pericolosissimi.

Scopo del gioco è quello di muoversi da una stanza all'altra uccidendo il maggior numero possibile di mostri. La tua situazione è indicata dai seguenti dati: la fatica, che vale inizialmente 100 e diminuisce se ti muovi o combatti; le ferite, che partono anch'esse da 100 e diminuiscono nel combattimento; il peso, che viene deciso casualmente all'inizio del gioco e determina la tua resistenza alla fatica.

Usa i tasti da 1 a 9 per avanzare di altrettanti passi, i due tasti cursore per ruotare di 90 gradi verso sinistra o destra, e infine la barra spaziatrice per sfoderare la spada e combattere. La partita ha termine se fatica o ferite calano a zero; tieni presente però che puoi recuparare punti in fatica stando fermo e girando su te stesso.

Altri numeri disponibili in questa collana. I numeri sono progressivi, posiziona il cursore su uno di essi per leggerne il titolo. Oppure, torna all'indice delle categorie.
64
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Last Duel
"Un paio di mesi dopo la discussa review (76%..) del bel Led Storm di Software Creations, arrivò sulle pagine di Zzap (maggio 89) questo Last Duel, conversione di un altro coin-op Capcom che aveva in comune con il primo non solo parte del' impostazione ma anche l'anno di uscita in sala giochi (1988). Rispetto all'edizione inglese il voto di Last Duel fu alzato di una decina di punti e diciamo che ci poteva stare, perchè alla fine si tratta di una discreta conversione che con qualche accorgimento in più poteva diventare valida. Ma non ci lamentiamo più di tanto visto che i programmatori della Tiertex già avevano rovinato dei miti come 1943 o Rolling Thunder. Il coin-op all'epoca me lo sono giocato e devo dire che questo porting lo ricorda abbastanza, sopratutto sui fondali che possiedono una buona varietà e dettaglio, non altrettanto si può dire dei nemici che boss a parte risultano semplificati sia nella quantità che nella qualità. Nel arcade ogni livello ha nemici nuovi, qui si incontrano gli stessi dei primi livelli per tutto il gioco (la versione Amstrad possiede più varietà),considerando che c'è il multiload non è una bella cosa, visto che Led Storm in un singolo caricamento ne offriva di più. Per quanto riguarda il gameplay c'è da evidenziare la possibilità di giocare in doppio, cosa non di poco conto. La frenesia però non raggiunge i livelli dell originale perchè i nemici su schermo sono in numero minore (niente nutrite formazioni da distruggere nei livelli spaziali), inoltre i fondali sono meno animati (assenti le lingue di fuoco oppure le mattonelle scivolose). I livelli ci sono tutti purtroppo manca il commento sonoro durante il gioco, gli effetti sonori comunque sono da preistoria del C 64. Vista la carenza di buoni verticali e il gameplay che prova a differenziarsi dalla massa con 2 sezioni ben distinte, diciamo che Last Duel si può considerare un discreto esempio del genere su 64."
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su