Papersoft 1985 Numero 05
Screenshot: papersoft_1.png Copertina: copertina_papersoft_1985_05.jpg
Anteprima Contenuto
Copertina

Categoria:
Inserito: 27 marzo 2010
Crediti: Roberto Nicoletti (Scansioni, Data Entry)
Download: Scarica "Papersoft 1985 Numero 05"
Ultimo download: 24 03 2017 03:04:54 pm
Totale Download: 141
Dimensione: 9Kb.
Scansioni: Scarica

 

Data di Pubblicazione: 5 Febbraio 1985

Sommario Apple

  • Maschera di edizione
  • L'impiccato

Sommario TI-99/4A

  • Dealine
  • Super-rally

Sommario Sinclair Spectrum

  • Generatore UDG
  • Capricci

Sommario Commodore 64

Sommario Vic 20

  • Il tassinaro
  • Tetracystal of veluria

Bunny Hop (Bunny Hop)
di A. Cybanski, Traduzione di F. Sarcina

Bunny Hop

Copernico, un coniglietto bianco, ha scoperto che nel cielo vi sono bellissimi campi di carote, ed ha deciso di approfittare della improbabile situazione per fare una scorpacciata dei suoi ortaggi preferiti. Il tuo compito è guidare Copernico attraverso il cielo verso il desiderato pasto.

Ovviamente il coniglietto non può volare, ma si sposta saltando da una nuvola all'altra, oppure utilizzando alcune piattaforme presenti in questo stranissimo orto celeste. Egli deve però fare attenzione a non cadere al suolo, perché la sua forza è limitata, e quindi può ritornare in cielo solo per 3 volte; dopo di che sarà trop pò stanco e il gioco finirà. Se invece Copernico riesce a mangiare tutte le carote, forze benigne ne rendono disponibili altre. Ogni tanto però nel campo si trovano carote "drogate", e se mangiate portano il nostro amico a saltare senza posa.

Alla fine di ogni schema si vedono i conigli terricoli fare festa per il loro eroe, saltando a più non posso. Lo stesso Copernico ogni 5 schemi diviene cos'i euforico da saltare ininterrottamente; inoltre ogni IO il nostro avrà una possibilità in più per risalire in cielo.

Se concludi uno schema entro i primi 60 secondi ha diritto a un bonus; allo scadere del minuto le nubi si spostano più velocemente, e dopo altri 30 secondi queste e le piattaforme fisse cominciano a scomparire.

Per far muovere Copernico usa il joystick (indifferente in porta 1 o 2) verso destra o sinistra, e per saltare premi il pulsante o dirigi il joystick verso l'alto.


Munchmaze (Munchmaze)
di G. Marsa, Traduzione di S. Colombo

Munchmaze

Ecco un gioco totalmente in linguaggio macchina per il vostro C64. Premendo i tasti I, J, K, ed M per spostare la pallina rispettivamente in alto, sinistra, destra ed in basso, dovete cercare di passare sopra al maggior numero di puntini possibilie prima di entrare in collisione con il carattere mosso dal computer entro il labirinto.

All'inizio del gioco verrà richiesto la velocità con la quale desiderate cimentarvi, dal valore 3 (consigliabile ai principianti) al valore 1 (prossimo alla velocità della luce...). Se doveste fermare il progromma, questo può essere riattivato con SYS 12311. Buon divertimento.

Altri numeri disponibili in questa collana. I numeri sono progressivi, posiziona il cursore su uno di essi per leggerne il titolo. Oppure, torna all'indice delle categorie.
32
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Last Duel
"Un paio di mesi dopo la discussa review (76%..) del bel Led Storm di Software Creations, arrivò sulle pagine di Zzap (maggio 89) questo Last Duel, conversione di un altro coin-op Capcom che aveva in comune con il primo non solo parte del' impostazione ma anche l'anno di uscita in sala giochi (1988). Rispetto all'edizione inglese il voto di Last Duel fu alzato di una decina di punti e diciamo che ci poteva stare, perchè alla fine si tratta di una discreta conversione che con qualche accorgimento in più poteva diventare valida. Ma non ci lamentiamo più di tanto visto che i programmatori della Tiertex già avevano rovinato dei miti come 1943 o Rolling Thunder. Il coin-op all'epoca me lo sono giocato e devo dire che questo porting lo ricorda abbastanza, sopratutto sui fondali che possiedono una buona varietà e dettaglio, non altrettanto si può dire dei nemici che boss a parte risultano semplificati sia nella quantità che nella qualità. Nel arcade ogni livello ha nemici nuovi, qui si incontrano gli stessi dei primi livelli per tutto il gioco (la versione Amstrad possiede più varietà),considerando che c'è il multiload non è una bella cosa, visto che Led Storm in un singolo caricamento ne offriva di più. Per quanto riguarda il gameplay c'è da evidenziare la possibilità di giocare in doppio, cosa non di poco conto. La frenesia però non raggiunge i livelli dell originale perchè i nemici su schermo sono in numero minore (niente nutrite formazioni da distruggere nei livelli spaziali), inoltre i fondali sono meno animati (assenti le lingue di fuoco oppure le mattonelle scivolose). I livelli ci sono tutti purtroppo manca il commento sonoro durante il gioco, gli effetti sonori comunque sono da preistoria del C 64. Vista la carenza di buoni verticali e il gameplay che prova a differenziarsi dalla massa con 2 sezioni ben distinte, diciamo che Last Duel si può considerare un discreto esempio del genere su 64."
- Scritto da shippo76
Ult. Commento Art.
C64 & Pirateria #00: Introduzione
"Molte di quelle riviste con cassetta contenevano anche recensioni di giochi "ufficiali" e altri articoli; ho scoperto (magari lo sapevate già, ma non mi pare che se ne parli in questo sito) che alcune di queste recensioni sono traduzioni più o ..."
- Scritto da Kirie e Leison
Ospitato su