Papersoft 1985 Numero 03
Screenshot: papersoft_1.png Copertina: copertina_papersoft_1985_03.jpg
Anteprima Contenuto
Copertina

Categoria:
Inserito: 27 marzo 2010
Crediti: Roberto Nicoletti (Scansioni, Data Entry)
Download: Scarica "Papersoft 1985 Numero 03"
Ultimo download: 05 06 2017 01:18:18 am
Totale Download: 141
Dimensione: 14Kb.
Scansioni: Scarica

 

Data di Pubblicazione: 25 Gennaio 1985

Sommario Apple

  • Duello Aereo

Sommario TI-99/4A

  • Bargrapher
  • Music text-editor/File-player

Sommario Sinclair Spectrum

  • Tartarughe
  • Amplichar

Sommario Commodore 64

  • Fotoreporter (non identificato)
  • Mister Serpente (originale)

Sommario VIC 20

  • Catalogatore di nastri
  • Dragon

Fotoreporter
di C.D. Lane Traduzione di F. Sarcina

È stata scoperta nelle fogne di una grande città americana una razza di formiche mutanti di dimensioni colossali. Il 'Time' ti ha incaricato di effettuare un reportage fotografando una formica e tu hai accettato, attirato dalle forti possibilità di guadagno. Ti sei quindi procurato una cartina della rete fognaria e un aiutante che dallo superficie localizzerà le formiche per mezzo di un'apparecchiatura a raggi infrarossi.

Le fotografie riuscite della formica verranno pagate a seconda dell'inquadratura effettuata: 75 dollari per un'istantanea della testa, 25 per una laterale ed infine solo 10 per una scadente foto da tergo. Se per caso dovessi dimenticarti di avanzare la pellicola, puoi vendere le doppie esposizioni ad un giornale di provincia, che però te le pagherà solamente un dollaro l'una. La spesa del materiale è a tuo carico, perciò ogni foto sprecata o non scattata ti costa 2 dollari.

Sullo schermo del C64 appare la mappa della rete fognaria, sempre diversa ogni volta che si gioca, con indicata la posizione del giocatore e quella della formica; viene mostrato inoltre ciò che si vede nel mirino della macchina fotografica. Compaiono anche un contasecondi, l'indicatore di effettuato avanzamento pellicola e il contafotogrammi. Il funzionamento del joystick (porta 2) è leggermente diverso da quello usuale: spinto verso l'alto fa proseguire dritto il fotografo; verso il basso lo fa retrocedere, mentre a destra e sinistra lo fa ruotare di 90 gradi nelle rispettive direzioni. Il pulsante serve per scattare le foto ed infine la barra spaziatrice fa avanzare la pellicola. Il gioco termina quando tutti i 24 fotogrammi del rullino sono stati esposti, oppure quando il contasecondi indica che sono trascorsi 5 minuti.


Mister Serpente
di Diego (Federico) Canetta

1985_03_mister_serpente

"Mister Serpente" è un programma che si ispira ad un famoso video-gioco, di solito presente nelle sale specializzate. Si tratta di guidare con joystick (porta 2) un serpente in un labirinto in modo da fargli mangiare via via tutte le mele che egli incontra. Attenzione, però: il serpente si allunga ogni volta che mangia una mela, per cui è sempre più difficile evitare di incontrare con la testa il resto del corpo.

Una volta completato il primo quadro, ne esistono altri due due difficoltà crescente: sono presenti anche alcuni teschi che occorre assolutamente evitare. Se siete riusciti a superare il terzo quadro (cosa altamente improbabile), si ritorna al primo quadro, ma ora con una velocità del serpente più elevata. Per questo programma l'utilizzazione del solo linguaggio BASIC avrebbe condotto ad una eccessiva lentezza dei movimenti, per cui si è spesso fatto uso del linguaggio macchina. Ricordatevi infine di salvare il programma prima di dare il RUN, poiché un eventuale errore nella trascrizione della parte in linguaggio macchina si risolverebbe quasi sicuramente nel blocco e quindi nella perdita totale del programma.

Altri numeri disponibili in questa collana. I numeri sono progressivi, posiziona il cursore su uno di essi per leggerne il titolo. Oppure, torna all'indice delle categorie.
30
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Cliff Hanger
"Ho giocato per ore, giorni, mesi.... Mi piaceva e mi piace tuttora! La grafica non è certo superlativa e nemmeno il sonoro è di prim'ordine, ma il gioco nel suo complesso è molto originale ed è facile rimanere incollati alla sedia per finire il liello!Ci sono ben tre serie differenti di livelli; la prima serie è tutto sommato facile da finire, ma dalla seconda cominciano i guai perchè si possono perdere molto facilmente le vite dato che spesso i mezzi usati per fermare il fuorilegge si rivelano trappole per noi stessi! Vi consiglio di provarlo a fondo!! Nella versione che usavo io il gioco si chiamava Sheriff..."
- Scritto da odla74
Ult. Commento Art.
I Drive Commodore
"Rileggendo questo articolo che avevo scritto ormai molti anni fa, ritengo utile riportare qualche precisazione. L'analisi qui riportata in merito all'affidabilità dei 1541 è valida dal punto di vista software, quindi posso tuttora ..."
- Scritto da MarC-ello
Ospitato su